Domande frequenti sul Programma di ottimizzazione del rendimento

Qual è l'obbiettivo del Programma di ottimizzazione del rendimento?
Il Programma di ottimizzazione del rendimento rappresenta un’opportunità per i nostri clienti di un guadagno aggiuntivo sulle posizioni relative a titoli che sarebbero altrimenti segregati (ossia titoli interamente liberati e con margine in eccesso) e per i quali invece IBKR riceve il permesso di prestarli a terzi. I clienti che partecipano al programma riceveranno liquidità in garanzia per assicurare la restituzione del prestito azionario alla scadenza così come dell’interesse sulla garanzia in contanti fornita dal prestatore per tutta la durata –in giorni– del prestito.

 

Quali sono i titoli pagati interamente e quelli con margine in eccesso?
I titoli interamente liberati sono titoli presenti nel conto di un cliente che sono stati pagati per intero. I titoli con margine in eccesso sono titoli che non sono stati pagati per intero ma il cui valore di mercato super del 140% il saldo del margine di deficit di un cliente.

 

In che modo il cliente riceverà un guadagno per una qualsiasi transazione di prestito tramite il Programma di ottimizzazione del rendimento?
Il guadagno ricevuto dal cliente in cambio del prestito di azioni dipenderà dai tassi di prestito stabiliti nel mercato del prestito di azioni over-the-counter. Questi tassi possono variare in maniera notevole e non solo in base ad uno specifico titolo prestato, ma anche rispetto alla data del prestito. In generale IBKR paga l’interesse dei partecipanti sulla garanzia in contanti ad un tasso che si avvicina al 50% dell’ammontare guadagnato da IBKR per il prestito delle azioni. Per esempio: IBKR guadagna il 15% di reddito annuale per il prestito di azioni con un valore di 10,000 USD e invia 10,000 USD di garanzia in contanti sul conto di un partecipante. In questo caso il tasso di interesse giornaliero che IB versa ad un partecipante nella garanzia in contanti sarebbe di 2,08 USD.

 

In che modo viene stabilito l’ammontare della garanzia in contanti per un determinato prestito?
La garanzia in contanti sottostante il titolo prestato e usata per stabilire il pagamento degli interessi viene determinata utilizzando un metodo convenzionale del settore finanziario: il prezzo di chiusura di un titolo viene moltiplicato per una data percentuale (in genere fra il 102-105%) e poi arrotondata per eccesso in dollari/cent/pence/etc. Esistono differenti convenzioni nel settore a seconda della valuta utilizzata. Esempio: il prestito di 100 azioni di un titolo in dollari che ha chiuso a 59.24 USD sarà uguale a 6,100 USD (ossia 59.24 USD x 1.02 = 60.4248 USD; arrotondato per eccesso a 61 USD e poi moltiplicato per 100). Qui di seguito uno schema che illustra le diverse convenzioni nel settore finanziario a secondo della valuta:

USD 102%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al dollaro canadese
CAD 102%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al dollaro canadese
EUR 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina all'euro
CHF 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al centesimo (rappen) di franco svizzero
GBP 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al pence
HKD 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al centesimo di dollaro di Hong Kong

Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l’articolo KB1146.

 

In che maniera fattori quali le vendite di tipo “long”, il trasferimento di titoli prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento oppure la cancellazione dal programma possono influenzare gli interessi?

Gli interessi smettono di maturare a partire dal giorno lavorativo successivo a quello del trading (T+1). Gli interessi inoltre smettono di maturare il giorno lavorativo successivo al trasferimento dell’ordine o al giorno in cui ci si cancella dal programma.

 

Quali sono i requisiti per essere idonei alla partecipazione nel Programma di ottimizzazione del rendimento di IBKR?

ENTITÀ IDONEE
IB LLC
IB UK (esclusi i conti SIPP)
IB IE
IB CE
IB HK
IB Canada (esclusi i conti RRSP/TFSA)

 

TIPOLOGIE DI CONTO IDONEE
Conto di liquidità (capitale minimo superiore ai 50,000 USD al momento dell’iscrizione)
Conto a margine
Conto cliente per Client Accounts*
Conto Introducing Broker: sia per broker confidenziali che per broker non confidenziali*
Conto Introducing Broker Omnibus
Conti con limite di trading indipendente (STL)

*I conti iscritti al programma devo rispettare i criteri relativi al capitale minimo necessario per un conto a margine o un conto liquidità.

I clienti di IB Japan, IB Europe SARL, IBKR Australia e IB India non sono ritenuti idonei. I clienti giapponesi e indiani che hanno conti presso IB LLC sono invece ritenuti idonei.

Inoltre i conti cliente per Financial Advisor, quelli per IB Broker confidenziale e i conti Omnibus che rispettano i criteri stabiliti potranno partecipare al programma. Nel caso dei conti confidenziali IBrokers, saranno i clienti stessi a dover firmare gli accordi. Per i conti Omnibus invece sarà il broker a firmare l’accordo.

 

I conti IRA rispondono ai criteri per poter partecipare al Programma di ottimizzazione del rendimento?
Sì.

 

Le partizioni di conti IRA gestite da Interactive Brokers Asset Management possono partecipare al Programma di ottimizzazione del rendimento?
No.

 

I conti UK SIPP possono partecipare al Programma di ottimizzazione del rendimento?
No.

 

Come posso fare per iscrivermi al Programma di ottimizzazione del rendimento?
I clienti idonei che desiderano iscriversi al Programma di ottimizzazione del rendimento potranno optare per questa opzione dalle Impostazioni Conto nel menu Impostazioni. Basterà cliccare sull’icona dell’ingranaggio accanto alle parole “Permessi di trading”. Quindi sarà sufficiente selezionare la spunta del quadrato che riporta la dicitura “Ottimizzazione del rendimento” in alto sotto la voce “Programmi di trading. Cliccare infine su “CONTINUA” e completare le richieste riguardo eventuali accordi/informative.

 

Cosa succede se il capitale di un cliente che possiede un conto di liquidità scende al di sotto della soglia richiesta (50,000 USD)?
Il conto di liquidità deve rispettare il capitale minimo richiesto esclusivamente al momento dell’iscrizione al programma. Se successivamente il capitale dovesse scendere al di sotto della soglia, non ci saranno conseguenze sui prestiti esistenti o sulla capacità di avviarne di nuovi.

 

Come fare per concludere la partecipazione al Programma di ottimizzazione del rendimento?

I clienti che desiderino concludere la partecipazione al Programma di ottimizzazione del rendimento potranno farlo accedendo alla Gestione Conto e selezionare il menu Impostazioni e poi la voce “Impostazioni Conto”. Basterà cliccare sull’icona dell’ingranaggio accanto alle parole “Permessi di trading”. Quindi sarà sufficiente rimuovere la spunta dal quadrato che riporta la dicitura “Programma di ottimizzazione del rendimento” nella sezione “Permessi di trading”. Cliccare infine su “CONTINUA” e completare le richieste riguardo eventuali accordi/informative. Le richieste di questo tipo di solito vengono processate alla fine della giornata lavorativa.

 

Se un conto viene iscritto e successivamente viene cancellato dal programma, quando sarà possibile effettuare nuovamente l’iscrizione?
Dovrà passare un minimo di 90 giorni. Dopo tale periodo sarà possibile iscrivere nuovamente il conto.

 

Quali tipi di posizioni sui titoli è possibile prestare?

Mercato USA Mercato UE Mercato di Hong Kong Mercato del Canada
Azioni ordinarie (quotate in borsa, PINK e OTCBB) Azioni ordinarie (quotate in borsa) Azioni ordinarie (quotate in borsa) Azioni ordinarie (quotate in borsa)
ETF ETF ETF ETF
Azioni privilegiate Azioni privilegiate Azioni privilegiate Azioni privilegiate
Obbligazioni societarie*      

*I bond municipali non sono idonei.

 

Ci sono restrizioni sul prestito di titoli che vengono scambiati nel mercato secondario a seguito di un’offerta pubblica iniziale?
No, a condizione che IBKR non faccia parte del gruppo che effettua la vendita.

 

In che modo IBKR determina l’ammontare delle azioni idonee per il prestito?
Il primo passo è quello di stabilire il valore dei titoli, se del caso, per i quali IBKR mantiene un’ipoteca di margine e che la compagnia può prestare senza la partecipazione del cliente nel Programma di ottimizzazione del rendimento. Uno broker che finanzi l’acquisto di titoli per conto di un cliente attraverso un prestito a margine ha, in base alla normativa, la facoltà di dare in prestito oppure impegnare come garanzia i titoli del suo cliente per un ammontare che può raggiungere il 140% del saldo di credito liquido. Per esempio, se un cliente ha un saldo liquido di 50,000 USD e acquista titoli per un valore di mercato di 100,000 USD, il saldo di debito (o di prestito) sarà di 50,000 USD e il broker ha un’ipoteca del 140% di quel saldo oppure 70,000 USD in titoli. L’espressione “titoli con margine in eccesso” indicherà qualunque titolo detenuto dal cliente in eccesso rispetto a quell’ammontare (30,000 USD nel caso dell’esempio illustrato) e questi titoli devono essere segregati a meno che il cliente non fornisca a IB l’autorizzazione al prestito tramite il Programma di ottimizzazione del rendimento.

Il saldo di debito viene stabilito convertendo tutti i saldi liquidi in valute diverse dal dollaro americano (USD) e successivamente uscendo da qualunque vendita allo scoperto (convertiti in dollari americani se necessario). Se il risultato è negativo, IB potrà liberare fino al 140% di quella cifra negativa. Inoltre i saldi liquidi mantenuti nei segmenti commodity oppure per spot metalli e CFD non verranno presi in considerazione.

ESEMPIO 1. Un cliente ha una posizione long di 100,000 EUR in un conto che ha come valuta di base il dollaro americano e con un tasso EUR/USD del 1,40. Il cliente acquista titoli in USD per il valore di 112,000 USD (equivalenti a 80,000 EUR). Tutti i titoli vengono considerati interamente liberati in quanto il saldo di liquidità convertito in USD è un debito.

Componente EUR USD Valuta base (USD)
Liquidità 100,000 (112,000) 28,000 USD
Titoli long   112,00 USD 112,000 USD
VLN     140,000 USD

ESEMPIO 2. Un cliente ha: una disponibilità liquida di 80,000 USD; possiede una posizione long di 100,000 USD e una short di 100,000 USD. I titoli long per un totale di 28,000 USD sono ritenuti titoli a margine e la somma rimanente di 72,000 USD rappresenta i titoli con margine in eccesso. Questa cifra viene stabilita sottraendo i proventi dei titoli short dal saldo di liquidità (80,000 USD -100,000 USD) e moltiplicando il debito per 140% (20,000 USD x 1.4 = 28,000 USD).

Componente Valuta base (USD)
Liquidità 80,000 USD
Titoli long 100,000 USD
Titoli short (100,000 USD)
VLN 80,000 USD

 

IBKR darà in prestito tutte le azioni ritenute idonee?
Non ci sono garanzie riguardo il fatto che tutte le azioni ritenute idonee in un conto verranno prestate attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento in quanto potrebbe non esserci un mercato con un tasso vantaggioso per alcuni titoli oppure IBKR potrebbe non avere accesso al mercato con dei prestatori disponibili e infine IBKR potrebbe decidere di non voler prestare le tue azioni.

 

I prestiti del Programma di ottimizzazione del rendimento vengo fatti solo in incrementi di 100?
No. I prestiti possono avvenire in qualunque quantità intera di azioni sebbene esternamente prestiamo soltanto in multipli di 100 azioni. Esiste perciò la possibilità per noi di prestare 75 azioni da un cliente e 25 da un altro, nel caso in cui la domanda esterna sia di ottenere in prestito 100 azioni.

 

Come vengono allocati i prestiti fra clienti quando l’offerta di azioni disponibili per il prestito eccede la domanda?
Nel caso in cui la domanda per il prestito di un certo titolo sia inferiore all’offerta di azioni disponibili al prestito dei partecipanti al nostro Programma di ottimizzazione del rendimento, i prestiti verranno allocati su base pro rata (ad esempio, se l’offerta aggregata è di 20,000 e la domanda è pari a 10,000 ciascun cliente avrà la possibilità di prestare il 50% delle sue azioni).

 

Le azioni verranno prestate solo ad altri clienti di IBKR oppure anche a terzi?
Le azioni potranno essere prestate a una controparte qualsiasi, questa operazione non è limitata ai soli clienti di IBKR.

 

Chi partecipa al Programma di ottimizzazione del rendimento può stabilire quali azioni di IBKR verranno prestate?
 No. Il programma è interamente gestito da IBKR. La nostra compagnia anzitutto determina quali titoli prestare, titoli che è autorizzata in virtù dell’ipoteca sul prestito a margine. In un secondo momento, a discrezione di IBKR, verrà stabilito quali dei titoli interamente liberati o quelli a margine in eccesso sarà possibile prestare e per quali avviare un prestito.

 

Ci sono restrizioni sulla vendita di titoli che sono stati prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento?
Le azioni prestate possono essere vendute in qualsiasi momento e senza alcuna restrizione. Le azioni non devono essere restituite in tempo per il regolamento della vendita e i proventi della vendita vengono accreditati sul conto del cliente secondo la normale data di regolamento. Inoltre, il prestito verrà terminato all’apertura del giorno lavorativo successivo al giorno in cui è stato venduto il titolo.

 

Un cliente ha la facoltà di scrivere call coperte su titoli che sono stati prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento e ricevere il trattamento di margine per una call coperta?
Sì. Il prestito di un titolo non ha alcun impatto sui requisiti di margine su base scoperta o hedge, questo perché il prestatore trattiene l’esposizione a qualunque perdita o guadagno associati con la posizione prestata.

 

Cosa accade al titolo che è soggetto ad un prestito e che successivamente viene consegnato contro un’assegnazione call o un esercizio put?
Il prestito verrà terminato sul T+1 dell’azione (trade, assegnazione, esercizio) che ha chiuso o ridotto la posizione.

 

Cosa succede ad un titolo che è soggetto ad un prestito e successivamente viene sospeso dal trading?
Un’interruzione non ha alcun impatto diretto sulla capacità di prestare il titolo e fino a quando IBK potrà continuare a prestare il titolo, questo prestito rimarrà valido indipendentemente dalla sospensione del titolo.

 

La liquidità in garanzia per un prestito può essere tolta al segmento commodity per coprire un margine e/o una variazione?
No. La liquidità in garanzia che assicura un prestito non ha alcun impatto sul margine o sul finanziamento.

 

Cosa succede se uno dei partecipanti al programma avvia un presto a margine o aumenta il saldo di prestito esistente?
Se un cliente detiene dei titoli interamente liberati che sono stati prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento e successivamente avvia un prestito a margine, il prestito verrà terminato in quanto i titoli non sono considerati come titoli con margine in eccesso. Per lo stesso principio, se un cliente detiene titoli con margine in eccesso che sono stati prestati attraverso il Programma e aumenta il prestito a margine esistente, il prestito potrà essere terminato nella misura in cui i titoli non sono più idonei per essere considerati come titoli di margine in eccesso.

 

In quali circostanze verrà terminato il prestito di un determinato titolo?
Questo avverrà automaticamente qualora si verificasse uno dei seguenti casi:

- Se il cliente decide di porre fine alla sua partecipazione al programma
- Trasferimento di azioni
- Prestito di un certo numero di azioni
- Vendita delle azioni
- Assegnazione call/esercizio put
- Chiusura del conto

 

I partecipanti al Programma di ottimizzazione del rendimento riceveranno i dividendi sulle azioni prestate?
Le azioni del Programma di ottimizzazione del rendimento che vengono prestate vengono in genere tolte al cliente che le ha prese in prestito prima della data di stacco della cedola in modo da poter ottenere il dividendo ed evitare dei pagamenti in lieu (PIL) dei dividendi.

 

I partecipanti al Programma di ottimizzazione del rendimento mantengono i diritti di voto per le azioni prestate?

No. Il cliente che prende in prestito i titoli ha il diritto di votare o fornire il consenso per i titoli se la data di iscrizione oppure la scadenza per la votazione (o per dare il proprio consenso o qualunque altra azione) cadono nei termini di durata del prestito.

 

I partecipanti al Programma di ottimizzazione del rendimento ricevono diritti, warrant e azioni spin-off sulle azioni prestate?

Sì. Il prestatore dei titoli riceverà qualunque diritto, warrant, azioni spin-off e distribuzioni effettuate sui titoli prestati.

 

Come vengono rappresentati i prestiti nei resoconti sull’attività?

Le garanzie per i prestiti, azioni in sospeso, le attività e i redditi vengono riportati nelle seguenti 6 sezioni del resoconto:


1. Resoconto Liquidità – indica il saldo di liquidità a garanzia iniziale, la variazione netta risultante dall’attività di prestito (di segno positivo se dei nuovi prestiti vengono avviati; negativo, in caso di redditi netti) e il saldo di liquidità finale.

 

2. Sintesi Posizioni sui titoli – Per ciascun titolo viene indicato il numero totale di azioni nel conto IBKR, il numero di azioni avute in prestito, il numero di azioni prestate e le azioni nette (=azioni presso IB + azioni avute in prestito – azioni prestate). 

 

3. Titoli gestiti da IB dati in prestito –per ciascun titolo ceduto in prestito tramite il Programma di ottimizzazione del rendimento delle azioni elenca la quantità di azioni cedute in prestito e il tasso d'interesse (%). 

 

4. Attività di cessione in prestito titoli gestiti da IB – indica i dettagli dell'attività di prestito di ciascun titolo, compresi le allocazioni del rendimento del prestito (ovvero, i prestiti terminati); le nuove allocazioni (ovvero, i prestiti disposti); la quantità di azioni; il tasso d'interesse netto (%); il tasso d'interesse sulla garanzia del cliente (%) e l'importo della garanzia. 

 

5. Informazioni su interessi relativi ai titoli gestiti da IB dati in prestito – indica i dettagli in base al singolo prestito, compresi il tasso d'interesse maturato da IB (%); il reddito percepito da IB (rappresenta il reddito complessivo percepito da IB dal prestito, equivalente a {importo della garanzia * tasso d'interesse}/360); il tasso d'interesse sulla garanzia del cliente (rappresenta circa metà del reddito percepito da IB sul prestito) e l'interesse corrisposto al cliente (rappresenta il reddito da interessi percepito sulla garanzia del cliente).

Nota: questa sezione non sarà visualizzata se l'interesse maturato percepito dal cliente eccede la cifra di 1 dollaro per il periodo del rendiconto.   

 

6. Interessi maturati – il reddito da interessi è calcolato qui come interesse maturato e trattato come qualunque altro interesse maturato (aggregato ma visualizzato solamente come maturazione se eccedente la cifra di 1 dollari e registrato sulla liquidità mensile). Ai fini della dichiarazione di fine anno, questo reddito da interessi sarà registrato sul modulo 1099 emesso per i contribuenti statunitensi.