Panoramica su oneri e commissioni

I clienti e i potenziali clienti sono invitati a visitare il nostro sito web dove troveranno descrizioni dettagliate riguardo oneri e commissioni.

In questa pagina vengono illustrati gli oneri e le commissioni più comuni:

1. Commissioni - Le commissioni variano a seconda del tipo di prodotto, della borsa valori e dipendono anche dal tipo di piano tariffario scelto (tutto incluso oppure no). Nel caso dei titoli statunitensi, applichiamo una commissione pari a 0.0005 USD per azione con un trading minimo di 1.00 USD.

2. Interessi - Gli interessi vengono applicati sui saldi di debito relativo ai margini e IBKR utilizza dei benchmark riconosciuti a livello internazionale per i versamenti overnight come base per stabilire i tassi d’interesse. Successivamente applichiamo un differenziale per il tasso d’interesse benchmark (“BM”) in scaglioni degressivi; in questo modo i saldi relativi a grandi quantità di liquidi riceveranno – in maniera proporzionale – tassi migliori e sarà possibile stabilire un tasso effettivo.  Per esempio: nel caso di prestiti denominati in USD, il tasso di riferimento (benchmark) sarà quello della Fed Funds e si applicherà uno spread del 1.5% per i saldi fino a 100,000 USD.  Inoltre i soggetti che vogliono vendere titoli short devono essere al corrente dell’esistenza di oneri speciali in termini di interessi nel caso in cui i titoli presi in prestito per coprire la vendita di titoli short siano considerati “difficili da ottenere in prestito”. 

 3. Oneri di cambio - Anche questa tipologia varia in base al tipo di prodotto e alla borsa valori. Per esempio: nel caso di opzioni su titoli USA, alcune borse valori applicano un onere nel caso di rimozione della liquidità (ordine al meglio oppure un ordine con limite di prezzo marketable) e forniscono pagamenti per ordini che aggiungono liquidità (ordine con limite). Inoltre diverse borse applicano degli oneri su ordini che vengono cancellati o modificati.

4. Dati di mercato - L’iscrizione ai dati di mercato non è obbligatoria, tuttavia nel caso in cui tu abbia chiesto questo servizio, potrai vedere applicato un onere mensile in base al tipo di borsa valori scelto e alla loro offerta di abbonamento. Tramite il nostro strumento, l’Assistente per i Dati di mercato, ti offriamo assistenza nel selezionare gli abbonamenti ai dati di mercato sulla base dei prodotti che vuoi usare per la tua attività di trading. Per accedere a questo strumento ti basterà entrare nel Portale Clienti, cliccare nella sezione Assistenza e selezionare il link per l’Assistente per i Dati di mercato.

5. Onere sull’attività minima mensile - Dato che offriamo servizi per trader attivi, richiediamo a nostri clienti di avere dei conti che generino un minimo di commissioni ogni mese altrimenti verrà applicato un onere sulla differenza tra commissioni generate e il minimo stabilito. Il minimo è di 10 USD mensili.

6. Varie - IBKR consente un prelievo mensile gratuito e applica un onere per ogni prelievo successivo. Inoltre ci sono alcuni oneri relativi alle richieste di trade bust, per l’esercizio di opzioni e/o future & assegnazioni e infine commissioni di custodia sugli ADR (American Depositary Receipt).

Per maggiori informazioni, ti consigliamo di visitare il nostro sito web e selezionare una delle opzioni disponibili nel menu dedicato ai Prezzi.

 

Verifica del numero di telefono cellulare durante la procedura di apertura del conto

Introduzione

IB richiede ai clienti di verificare il loro numero di telefono cellulare in modo da poter ricevere in maniera diretta – tramite SMS – comunicazioni relative al loro conto e alle attività di trading.  I clienti che non avranno modo di verificare il proprio telefono saranno soggetti a delle limitazioni per quanto riguarda il trading per tutta la durata di questa procedura. La verifica viene eseguita online e i passaggi per completarla sono illustrati in questo articolo.
Nel caso in cui il tuo conto sia già stato aperto ma il tuo numero di telefono non è stato verificato, vai direttamente all’articolo KB2552 per completare la procedura di verifica.

 

Verifica del telefono

Quando stai completando la tua Richiesta di Apertura di conto presso Interactive Brokers, vedrai una barra blu nella parte alta della pagina che riporta la seguente dicitura "CONFERMA IL NUMERO DI CELLULARE".

In qualunque momento puoi cliccare su quella barra durante i passaggi 1-4. Dopo aver cliccato vedrai comparire questa finestra:

Una volta che avrai inserito il tuo numero per intero, questo verrà riconosciuto dal sistema e ti verrà inviato subito un messaggio di conferma. Convalida il tuo numero di telefono inserendo il Codice SMS che hai ricevuto nel campo del Codice di Conferma, quindi clicca su Invio.

Nel caso in cui non ti sia possibile fare questo durante la procedura di apertura del conto, potrai sempre confermare il numero attraverso la pagina di Stato della Richiesta.

 

Ti ricordiamo che alcune delle seguenti restrizioni potrebbero essere attive:

  • I messaggi SMS potrebbero essere bloccati se nel tuo Paese partecipi al registro nazionale per non ricevere chiamate indesiderate come quelle fatte per indagini di mercato o telemarketing (acronimo inglese NDNC).
  • Mittenti che inviano numeri/codici potrebbero essere bloccati in modo da prevenire potenziali frodi.
  • Alcuni gestori di telefonia mobile potrebbero limitare gli orari di ricezione dei messaggi SMS.

 

Non ricevo i messaggi di testo (SMS) inviati da IBKR sul mio telefono cellulare

Background: 

Una volta che il numero del tuo telefono cellulare sarà stato verificato nel Portale Clienti, dovresti essere subito in grado di ricevere messaggi di testo (SMS) inviati da IBKR direttamente sul tuo telefono. Questo articolo fornisce alcuni passi semplici per rilevare possibili errori nel caso in cui non sia possibile ricevere questi messaggi.

 

1. Attiva l’Autenticazione di IBKR Mobile (IB-KEY) tramite il dispositivo di sicurezza a 2 livelli.

Per evitare di avere problemi legati al telefono oppure agli operatori di rete mobile e allo scopo di ricevere messaggi da IBKR in maniera regolare, ti consigliamo di attivare il sistema di Autenticazione di IBKR Mobile (IB Key) sul tuo smartphone.

L’autenticazione dello smartphone tramite la IB Key fornita dalla nostra app IBKR Mobile funziona come dispositivo di sicurezza a 2 livelli, eliminando quindi il bisogno di ricevere codici di autenticazione tramite SMS quando accedi al tuo conto IBKR. 

La nostra app IBKR Mobile è attualmente supportata dagli smartphone che hanno i sistemi operativi Android e iOS L’installazione, l’attivazione e le istruzioni per il funzionamento sono disponibili qui:

Android: KB2277
iOS: KB2278

 

2. Riavvia il tuo telefono:

Spegni completamente il tuo telefono portatile per poi accenderlo nuovamente. Di solito questo basterà per iniziare a ricevere i messaggi di testo. 

Ti segnaliamo che in alcuni casi, ad esempio nel caso in cui la copertura dell’operatore di telefonia mobile non sia quella tradizionale (quando si è all’estero), potresti non ricevere tutti i messaggi.

 

3. Usa l’opzione Chiamata vocale

Se non hai ricevuto il codice di accesso per l’autenticazione dopo aver riavviato il tuo telefono, potrai selezionare l’opzione “Voce”. Quindi riceverai il codice di autenticazione per l'accesso attraverso una chiamata automatica. Per maggiori istruzioni su come usare l’opzione Chiamata vocale sono contenute nel seguente articolo: IBKB 3396.

 

4. Verifica che il tuo operatore di telefonia mobile non stia bloccando la ricezione di SMS inviati da IBKR

Alcuni gestori di telefonia mobile bloccano automaticamente i messaggi di testo di IBKR in quanto li considerano erroneamente come messaggi spam o contenuti non richiesti. In base alla tua area geografica, in questa sezione troverai i servizi ai quali potrai rivolgerti per verificare se è stato applicato un filtro SMS al tuo numero di telefono:

Negli Stati Uniti:

In India:

In China:

  • Chiama direttamente il tuo gestore di telefonia mobile per sapere se utilizzano dei filtri per bloccare i messaggi di IBKR.

 

Riferimenti:

 

Requisiti di sistema per i colloqui tramite FaceKom

In base a quanto stabilito dalle normative del settore, Interactive Brokers Central Europe ZRt ("IBCE") ha l’obbligo di confermare l’identità di coloro che abbiano effettuato una richiesta di apertura conto. Tale verifica avviene tramite un colloquio realizzato tramite video. Nello specifico i colloqui vengono svolti grazie ad un sistema remoto di identificazione del cliente offerto da FaceKom. I requisiti minimi di sistema necessari per partecipare ad un colloquio video con IBCE sono i seguenti:

  • PC, laptop oppure dispositivi mobili: Android OS versione 4 e successive con il browser Chrome, oppure Android 5 e versioni successive con Chrome come browser ufficiale, iOS Safari versione 11 e successive.
  • Browser supportati per PC e laptop: Google Chrome v44 o successive, Mozilla Firefox v39 e successive, Opera (dal 2018), Microsoft Edge 15+ Safari 11.
  • Requisiti hardware: processore Intel Core i3, i5, oppure i7 (AMD o equivalente); RAM: minimo 2GB. Si raccomanda una videocamera HD (720p).

System requirements for FaceKom interviews

Interactive Brokers Central Europe ZRt ("IBCE") is required, by regulation, to confirm applicant's identity via video interview. Interviews are conducted using a regulatory compliant remote client identification system offered by FaceKom. The minimum system requirements necessary to participate in the IBCE video interview are as follows:

  • PC, laptop or mobile devices: Android OS 4+ and Chrome or Android 5+ with built-in Chrome, iOS Safari 11+.
  • Supported browsers from PC / laptop: Google Chrome v44 or later, Mozilla Firefox v39 or later, Opera (since 2018), Microsoft Edge 15+ Safari 11.
  • Hardware requirements: Intel Core i3, i5, or i7 (AMD or equivalent), RAM: minimum 2GB. Camera: HD (720p) is recommended.

Domande frequenti sul Programma di ottimizzazione del rendimento

Qual è l'obbiettivo del Programma di ottimizzazione del rendimento?
Il Programma di ottimizzazione del rendimento rappresenta un’opportunità per i nostri clienti di un guadagno aggiuntivo sulle posizioni relative a titoli che sarebbero altrimenti segregati (ossia titoli interamente liberati e con margine in eccesso) e per i quali invece IBKR riceve il permesso di prestarli a terzi. I clienti che partecipano al programma riceveranno liquidità in garanzia per assicurare la restituzione del prestito azionario alla scadenza così come dell’interesse sulla garanzia in contanti fornita dal prestatore per tutta la durata –in giorni– del prestito.

 

Quali sono i titoli pagati interamente e quelli con margine in eccesso?
I titoli interamente liberati sono titoli presenti nel conto di un cliente che sono stati pagati per intero. I titoli con margine in eccesso sono titoli che non sono stati pagati per intero ma il cui valore di mercato super del 140% il saldo del margine di deficit di un cliente.

 

In che modo il cliente riceverà un guadagno per una qualsiasi transazione di prestito tramite il Programma di ottimizzazione del rendimento?
Il guadagno ricevuto dal cliente in cambio del prestito di azioni dipenderà dai tassi di prestito stabiliti nel mercato del prestito di azioni over-the-counter. Questi tassi possono variare in maniera notevole e non solo in base ad uno specifico titolo prestato, ma anche rispetto alla data del prestito. In generale IBKR paga l’interesse dei partecipanti sulla garanzia in contanti ad un tasso che si avvicina al 50% dell’ammontare guadagnato da IBKR per il prestito delle azioni. Per esempio: IBKR guadagna il 15% di reddito annuale per il prestito di azioni con un valore di 10,000 USD e invia 10,000 USD di garanzia in contanti sul conto di un partecipante. In questo caso il tasso di interesse giornaliero che IB versa ad un partecipante nella garanzia in contanti sarebbe di 2,08 USD.

 

In che modo viene stabilito l’ammontare della garanzia in contanti per un determinato prestito?
La garanzia in contanti sottostante il titolo prestato e usata per stabilire il pagamento degli interessi viene determinata utilizzando un metodo convenzionale del settore finanziario: il prezzo di chiusura di un titolo viene moltiplicato per una data percentuale (in genere fra il 102-105%) e poi arrotondata per eccesso in dollari/cent/pence/etc. Esistono differenti convenzioni nel settore a seconda della valuta utilizzata. Esempio: il prestito di 100 azioni di un titolo in dollari che ha chiuso a 59.24 USD sarà uguale a 6,100 USD (ossia 59.24 USD x 1.02 = 60.4248 USD; arrotondato per eccesso a 61 USD e poi moltiplicato per 100). Qui di seguito uno schema che illustra le diverse convenzioni nel settore finanziario a secondo della valuta:

USD 102%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al dollaro canadese
CAD 102%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al dollaro canadese
EUR 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina all'euro
CHF 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al centesimo (rappen) di franco svizzero
GBP 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al pence
HKD 105%; arrotondato per eccesso alla cifra intera più vicina al centesimo di dollaro di Hong Kong

Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l’articolo KB1146.

 

In che maniera fattori quali le vendite di tipo “long”, il trasferimento di titoli prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento oppure la cancellazione dal programma possono influenzare gli interessi?

Gli interessi smettono di maturare a partire dal giorno lavorativo successivo a quello del trading (T+1). Gli interessi inoltre smettono di maturare il giorno lavorativo successivo al trasferimento dell’ordine o al giorno in cui ci si cancella dal programma.

 

Quali sono i requisiti per essere idonei alla partecipazione nel Programma di ottimizzazione del rendimento di IBKR?

ENTITÀ IDONEE
IB LLC
IB UK (esclusi i conti SIPP)
IB IE
IB CE
IB HK
IB Canada (esclusi i conti RRSP/TFSA)

 

TIPOLOGIE DI CONTO IDONEE
Conto di liquidità (capitale minimo superiore ai 50,000 USD al momento dell’iscrizione)
Conto a margine
Conto cliente per Client Accounts*
Conto Introducing Broker: sia per broker confidenziali che per broker non confidenziali*
Conto Introducing Broker Omnibus
Conti con limite di trading indipendente (STL)

*I conti iscritti al programma devo rispettare i criteri relativi al capitale minimo necessario per un conto a margine o un conto liquidità.

I clienti di IB Japan, IB Europe SARL, IBKR Australia e IB India non sono ritenuti idonei. I clienti giapponesi e indiani che hanno conti presso IB LLC sono invece ritenuti idonei.

Inoltre i conti cliente per Financial Advisor, quelli per IB Broker confidenziale e i conti Omnibus che rispettano i criteri stabiliti potranno partecipare al programma. Nel caso dei conti confidenziali IBrokers, saranno i clienti stessi a dover firmare gli accordi. Per i conti Omnibus invece sarà il broker a firmare l’accordo.

 

I conti IRA rispondono ai criteri per poter partecipare al Programma di ottimizzazione del rendimento?
Sì.

 

Le partizioni di conti IRA gestite da Interactive Brokers Asset Management possono partecipare al Programma di ottimizzazione del rendimento?
No.

 

I conti UK SIPP possono partecipare al Programma di ottimizzazione del rendimento?
No.

 

Come posso fare per iscrivermi al Programma di ottimizzazione del rendimento?
I clienti idonei che desiderano iscriversi al Programma di ottimizzazione del rendimento potranno optare per questa opzione dalle Impostazioni Conto nel menu Impostazioni. Basterà cliccare sull’icona dell’ingranaggio accanto alle parole “Permessi di trading”. Quindi sarà sufficiente selezionare la spunta del quadrato che riporta la dicitura “Ottimizzazione del rendimento” in alto sotto la voce “Programmi di trading. Cliccare infine su “CONTINUA” e completare le richieste riguardo eventuali accordi/informative.

 

Cosa succede se il capitale di un cliente che possiede un conto di liquidità scende al di sotto della soglia richiesta (50,000 USD)?
Il conto di liquidità deve rispettare il capitale minimo richiesto esclusivamente al momento dell’iscrizione al programma. Se successivamente il capitale dovesse scendere al di sotto della soglia, non ci saranno conseguenze sui prestiti esistenti o sulla capacità di avviarne di nuovi.

 

Come fare per concludere la partecipazione al Programma di ottimizzazione del rendimento?

I clienti che desiderino concludere la partecipazione al Programma di ottimizzazione del rendimento potranno farlo accedendo alla Gestione Conto e selezionare il menu Impostazioni e poi la voce “Impostazioni Conto”. Basterà cliccare sull’icona dell’ingranaggio accanto alle parole “Permessi di trading”. Quindi sarà sufficiente rimuovere la spunta dal quadrato che riporta la dicitura “Programma di ottimizzazione del rendimento” nella sezione “Permessi di trading”. Cliccare infine su “CONTINUA” e completare le richieste riguardo eventuali accordi/informative. Le richieste di questo tipo di solito vengono processate alla fine della giornata lavorativa.

 

Se un conto viene iscritto e successivamente viene cancellato dal programma, quando sarà possibile effettuare nuovamente l’iscrizione?
Dovrà passare un minimo di 90 giorni. Dopo tale periodo sarà possibile iscrivere nuovamente il conto.

 

Quali tipi di posizioni sui titoli è possibile prestare?

Mercato USA Mercato UE Mercato di Hong Kong Mercato del Canada
Azioni ordinarie (quotate in borsa, PINK e OTCBB) Azioni ordinarie (quotate in borsa) Azioni ordinarie (quotate in borsa) Azioni ordinarie (quotate in borsa)
ETF ETF ETF ETF
Azioni privilegiate Azioni privilegiate Azioni privilegiate Azioni privilegiate
Obbligazioni societarie*      

*I bond municipali non sono idonei.

 

Ci sono restrizioni sul prestito di titoli che vengono scambiati nel mercato secondario a seguito di un’offerta pubblica iniziale?
No, a condizione che IBKR non faccia parte del gruppo che effettua la vendita.

 

In che modo IBKR determina l’ammontare delle azioni idonee per il prestito?
Il primo passo è quello di stabilire il valore dei titoli, se del caso, per i quali IBKR mantiene un’ipoteca di margine e che la compagnia può prestare senza la partecipazione del cliente nel Programma di ottimizzazione del rendimento. Uno broker che finanzi l’acquisto di titoli per conto di un cliente attraverso un prestito a margine ha, in base alla normativa, la facoltà di dare in prestito oppure impegnare come garanzia i titoli del suo cliente per un ammontare che può raggiungere il 140% del saldo di credito liquido. Per esempio, se un cliente ha un saldo liquido di 50,000 USD e acquista titoli per un valore di mercato di 100,000 USD, il saldo di debito (o di prestito) sarà di 50,000 USD e il broker ha un’ipoteca del 140% di quel saldo oppure 70,000 USD in titoli. L’espressione “titoli con margine in eccesso” indicherà qualunque titolo detenuto dal cliente in eccesso rispetto a quell’ammontare (30,000 USD nel caso dell’esempio illustrato) e questi titoli devono essere segregati a meno che il cliente non fornisca a IB l’autorizzazione al prestito tramite il Programma di ottimizzazione del rendimento.

Il saldo di debito viene stabilito convertendo tutti i saldi liquidi in valute diverse dal dollaro americano (USD) e successivamente uscendo da qualunque vendita allo scoperto (convertiti in dollari americani se necessario). Se il risultato è negativo, IB potrà liberare fino al 140% di quella cifra negativa. Inoltre i saldi liquidi mantenuti nei segmenti commodity oppure per spot metalli e CFD non verranno presi in considerazione.

ESEMPIO 1. Un cliente ha una posizione long di 100,000 EUR in un conto che ha come valuta di base il dollaro americano e con un tasso EUR/USD del 1,40. Il cliente acquista titoli in USD per il valore di 112,000 USD (equivalenti a 80,000 EUR). Tutti i titoli vengono considerati interamente liberati in quanto il saldo di liquidità convertito in USD è un debito.

Componente EUR USD Valuta base (USD)
Liquidità 100,000 (112,000) 28,000 USD
Titoli long   112,00 USD 112,000 USD
VLN     140,000 USD

ESEMPIO 2. Un cliente ha: una disponibilità liquida di 80,000 USD; possiede una posizione long di 100,000 USD e una short di 100,000 USD. I titoli long per un totale di 28,000 USD sono ritenuti titoli a margine e la somma rimanente di 72,000 USD rappresenta i titoli con margine in eccesso. Questa cifra viene stabilita sottraendo i proventi dei titoli short dal saldo di liquidità (80,000 USD -100,000 USD) e moltiplicando il debito per 140% (20,000 USD x 1.4 = 28,000 USD).

Componente Valuta base (USD)
Liquidità 80,000 USD
Titoli long 100,000 USD
Titoli short (100,000 USD)
VLN 80,000 USD

 

IBKR darà in prestito tutte le azioni ritenute idonee?
Non ci sono garanzie riguardo il fatto che tutte le azioni ritenute idonee in un conto verranno prestate attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento in quanto potrebbe non esserci un mercato con un tasso vantaggioso per alcuni titoli oppure IBKR potrebbe non avere accesso al mercato con dei prestatori disponibili e infine IBKR potrebbe decidere di non voler prestare le tue azioni.

 

I prestiti del Programma di ottimizzazione del rendimento vengo fatti solo in incrementi di 100?
No. I prestiti possono avvenire in qualunque quantità intera di azioni sebbene esternamente prestiamo soltanto in multipli di 100 azioni. Esiste perciò la possibilità per noi di prestare 75 azioni da un cliente e 25 da un altro, nel caso in cui la domanda esterna sia di ottenere in prestito 100 azioni.

 

Come vengono allocati i prestiti fra clienti quando l’offerta di azioni disponibili per il prestito eccede la domanda?
Nel caso in cui la domanda per il prestito di un certo titolo sia inferiore all’offerta di azioni disponibili al prestito dei partecipanti al nostro Programma di ottimizzazione del rendimento, i prestiti verranno allocati su base pro rata (ad esempio, se l’offerta aggregata è di 20,000 e la domanda è pari a 10,000 ciascun cliente avrà la possibilità di prestare il 50% delle sue azioni).

 

Le azioni verranno prestate solo ad altri clienti di IBKR oppure anche a terzi?
Le azioni potranno essere prestate a una controparte qualsiasi, questa operazione non è limitata ai soli clienti di IBKR.

 

Chi partecipa al Programma di ottimizzazione del rendimento può stabilire quali azioni di IBKR verranno prestate?
 No. Il programma è interamente gestito da IBKR. La nostra compagnia anzitutto determina quali titoli prestare, titoli che è autorizzata in virtù dell’ipoteca sul prestito a margine. In un secondo momento, a discrezione di IBKR, verrà stabilito quali dei titoli interamente liberati o quelli a margine in eccesso sarà possibile prestare e per quali avviare un prestito.

 

Ci sono restrizioni sulla vendita di titoli che sono stati prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento?
Le azioni prestate possono essere vendute in qualsiasi momento e senza alcuna restrizione. Le azioni non devono essere restituite in tempo per il regolamento della vendita e i proventi della vendita vengono accreditati sul conto del cliente secondo la normale data di regolamento. Inoltre, il prestito verrà terminato all’apertura del giorno lavorativo successivo al giorno in cui è stato venduto il titolo.

 

Un cliente ha la facoltà di scrivere call coperte su titoli che sono stati prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento e ricevere il trattamento di margine per una call coperta?
Sì. Il prestito di un titolo non ha alcun impatto sui requisiti di margine su base scoperta o hedge, questo perché il prestatore trattiene l’esposizione a qualunque perdita o guadagno associati con la posizione prestata.

 

Cosa accade al titolo che è soggetto ad un prestito e che successivamente viene consegnato contro un’assegnazione call o un esercizio put?
Il prestito verrà terminato sul T+1 dell’azione (trade, assegnazione, esercizio) che ha chiuso o ridotto la posizione.

 

Cosa succede ad un titolo che è soggetto ad un prestito e successivamente viene sospeso dal trading?
Un’interruzione non ha alcun impatto diretto sulla capacità di prestare il titolo e fino a quando IBK potrà continuare a prestare il titolo, questo prestito rimarrà valido indipendentemente dalla sospensione del titolo.

 

La liquidità in garanzia per un prestito può essere tolta al segmento commodity per coprire un margine e/o una variazione?
No. La liquidità in garanzia che assicura un prestito non ha alcun impatto sul margine o sul finanziamento.

 

Cosa succede se uno dei partecipanti al programma avvia un presto a margine o aumenta il saldo di prestito esistente?
Se un cliente detiene dei titoli interamente liberati che sono stati prestati attraverso il Programma di ottimizzazione del rendimento e successivamente avvia un prestito a margine, il prestito verrà terminato in quanto i titoli non sono considerati come titoli con margine in eccesso. Per lo stesso principio, se un cliente detiene titoli con margine in eccesso che sono stati prestati attraverso il Programma e aumenta il prestito a margine esistente, il prestito potrà essere terminato nella misura in cui i titoli non sono più idonei per essere considerati come titoli di margine in eccesso.

 

In quali circostanze verrà terminato il prestito di un determinato titolo?
Questo avverrà automaticamente qualora si verificasse uno dei seguenti casi:

- Se il cliente decide di porre fine alla sua partecipazione al programma
- Trasferimento di azioni
- Prestito di un certo numero di azioni
- Vendita delle azioni
- Assegnazione call/esercizio put
- Chiusura del conto

 

I partecipanti al Programma di ottimizzazione del rendimento riceveranno i dividendi sulle azioni prestate?
Le azioni del Programma di ottimizzazione del rendimento che vengono prestate vengono in genere tolte al cliente che le ha prese in prestito prima della data di stacco della cedola in modo da poter ottenere il dividendo ed evitare dei pagamenti in lieu (PIL) dei dividendi.

 

I partecipanti al Programma di ottimizzazione del rendimento mantengono i diritti di voto per le azioni prestate?

No. Il cliente che prende in prestito i titoli ha il diritto di votare o fornire il consenso per i titoli se la data di iscrizione oppure la scadenza per la votazione (o per dare il proprio consenso o qualunque altra azione) cadono nei termini di durata del prestito.

 

I partecipanti al Programma di ottimizzazione del rendimento ricevono diritti, warrant e azioni spin-off sulle azioni prestate?

Sì. Il prestatore dei titoli riceverà qualunque diritto, warrant, azioni spin-off e distribuzioni effettuate sui titoli prestati.

 

Come vengono rappresentati i prestiti nei resoconti sull’attività?

Le garanzie per i prestiti, azioni in sospeso, le attività e i redditi vengono riportati nelle seguenti 6 sezioni del resoconto:


1. Resoconto Liquidità – indica il saldo di liquidità a garanzia iniziale, la variazione netta risultante dall’attività di prestito (di segno positivo se dei nuovi prestiti vengono avviati; negativo, in caso di redditi netti) e il saldo di liquidità finale.

 

2. Sintesi Posizioni sui titoli – Per ciascun titolo viene indicato il numero totale di azioni nel conto IBKR, il numero di azioni avute in prestito, il numero di azioni prestate e le azioni nette (=azioni presso IB + azioni avute in prestito – azioni prestate). 

 

3. Titoli gestiti da IB dati in prestito –per ciascun titolo ceduto in prestito tramite il Programma di ottimizzazione del rendimento delle azioni elenca la quantità di azioni cedute in prestito e il tasso d'interesse (%). 

 

4. Attività di cessione in prestito titoli gestiti da IB – indica i dettagli dell'attività di prestito di ciascun titolo, compresi le allocazioni del rendimento del prestito (ovvero, i prestiti terminati); le nuove allocazioni (ovvero, i prestiti disposti); la quantità di azioni; il tasso d'interesse netto (%); il tasso d'interesse sulla garanzia del cliente (%) e l'importo della garanzia. 

 

5. Informazioni su interessi relativi ai titoli gestiti da IB dati in prestito – indica i dettagli in base al singolo prestito, compresi il tasso d'interesse maturato da IB (%); il reddito percepito da IB (rappresenta il reddito complessivo percepito da IB dal prestito, equivalente a {importo della garanzia * tasso d'interesse}/360); il tasso d'interesse sulla garanzia del cliente (rappresenta circa metà del reddito percepito da IB sul prestito) e l'interesse corrisposto al cliente (rappresenta il reddito da interessi percepito sulla garanzia del cliente).

Nota: questa sezione non sarà visualizzata se l'interesse maturato percepito dal cliente eccede la cifra di 1 dollaro per il periodo del rendiconto.   

 

6. Interessi maturati – il reddito da interessi è calcolato qui come interesse maturato e trattato come qualunque altro interesse maturato (aggregato ma visualizzato solamente come maturazione se eccedente la cifra di 1 dollari e registrato sulla liquidità mensile). Ai fini della dichiarazione di fine anno, questo reddito da interessi sarà registrato sul modulo 1099 emesso per i contribuenti statunitensi.

 

How to use Voice callback for receiving login authentication codes

Background: 

Se hai attivato l'SMS come metodo di autenticazione a due livelli, potrai usare l'opzione detta "Voce" per ricevere i tuoi codici di autenticazione per l'accesso. Queso articolo illustra i passi necessari da compiere per selezionare l'opzione della chiamata vocale quando accedi alle nostre piattaforme.

 

Come utilizzare l'opzione chiamata vocale ("Voce")
 
Puoi selezionare l'opzione Voce se non ricevi il codice di autenticazione per l'accesso. Quindi riceverai il codice di autenticazione per l'accesso attraverso una chiamata automatica. Segui le istruzioni qui descritte in base alla piattaforma con la quale stai tentando di accedere.
 

 

Client Portal

1. Clicca su "Non hai ricevuto il codice di sicurezza?"

2. Tra le due opzioni, seleziona "Voce" e attendi la chiamata.

3. Dopo aver selezionato "Voce", dovresti ricevere una chiamata entro un minuto. Attendi la chiamata e cerca di avere il necessario per trascrivere il codice che ti verrà fornito durante la chiamata.

 

TWS

1. Clicca su "Richiedi un nuovo codice di sicurezza

2. Tra le due opzioni, seleziona "Voce" e clicca su OK. Quindi attendi la chiamata.

 3. Dopo aver selezionato "Voce", dovresti ricevere la chiamata entro un minuto. Ti invitiamo ad attendere la chiamata e avere il necessario per trascrivere il codice che ti verrà fornito durante la chiamata.

Nota: La chiamata tramite "Voice" per TWS è disponibile solo per la versione BETA più recente.

 

IBKR Mobile - iOS

1. Clicca su "Richiedi un nuovo codice"

2. Tra le due opzioni, seleziona "Voice" e attendi la chiamata.

 3. Dopo aver selezionato "Voce", dovresti ricevere la chiamata entro un minuto. Ti invitiamo ad attendere la chiamata e avere il necessario per trascrivere il codice che ti verrà fornito durante la chiamata.

 

IBKR Mobile - Android

1. Clicca su "Richiedi un nuovo codice"

2. Tra le due opzioni, seleziona "Voice" e attendi la chiamata.

 3. Dopo aver selezionato "Voce", dovresti ricevere la chiamata entro un minuto. Ti invitiamo ad attendere la chiamata e avere il necessario per trascrivere il codice che ti verrà fornito durante la chiamata.

 

Riferimenti:

 

Domande Frequenti: IBCE e Trasferimento dei conti legato alla Brexit

Overview: 

Questo è un importante documento che richiede la sua attenzione riguardante la proposta di trasferimento del conto da IBUK ed IBLLC ad IBCE. La preghiamo di leggere per intero questo documento prima di intraprendere qualsiasi azione cui si fa riferimento nella Lettera di Presentazione a lei inviata per email.

 

Background: 

La preghiamo di prendersi il tempo necessario per leggere queste Domande Frequenti, il quale riassume alcuni dei cambiamenti più rilevanti riguardanti la regolamentazione in conseguenza della Proposta di trasferimento (descritta sotto) e fornisce risposte ad alcune domande comuni a riguardo. La invitiamo a leggere queste Domande Frequenti unitamente alla Lettera di Presentazione e gli altri documenti ad essa allegati. Per qualsiasi altra informazione, la preghiamo di contattarci tramite i link inclusi nella Lettera di Presentazione. Queste Domande Frequenti sostituiscono il documento precedente dal titolo "Domande frequenti: Trasferimento del conto nel contesto della Brexit" ("Domande Frequenti iniziali") in quanto questa nuova versione include informazioni più recenti. La invitiamo a leggere con attenzione tutto il documento. In caso di discrepanze tra queste Domande Frequenti e le Domande Frequenti iniziali, la preghiamo di fare riferimento alle informazioni contenute in questo documento.

 

Discussione: 

Queste documento sulle Domande Frequenti è suddiviso in tre parti. 

  • La Parte A fornisce informazioni di base sulla Proposta di Trasferimento (come descritto più avanti).
  • La Parte B include tematiche legali e normative emerse a seguito della Proposta di trasferimento (come descritto più avanti).
  • La Parte C contiene risposte ad altre domande e fornisce ulteriori informazioni pratiche in merito a cosa cambierà e cosa rimarrà invariato a conseguenza della Proposta di trasferimento (come descritto più avanti). 

 

PARTE A – PROPOSTA DI TRASFERIMENTO

 1. Qual è la situazione attuale e come mai è necessario un cambiamento?

Come saprà, al momento, la sua relazione con Interactive Brokers si basa sulla nostra entità legale situata nel Regno Unito, Interactive Brokers (U.K.) Limited (“IBUK”), e i servizi a lei forniti provengono da IBUK e, in base ai prodotti su cui opera, dalla nostra filiale USA, Interactive Brokers LLC (“IBLLC”). Al momento IBUK utilizza quello che è chiamato "passaporto dei servizi finanziari" per fornire i propri servizi in Europa continentale. La nostra ipotesi è che al termine del periodo di transizione Brexit più avanti questo anno, IBUK non potrà più usufruire del passaporto dei servizi finanziari e dal 1 gennaio 2021 Interactive Brokers necessiterà di alcuni cambiamenti con riferimento a quale entità legale potrà operare con lei. 

 

2. Quali sono i "cambiamenti" previsti sopra?

Abbiamo costituito una nuova entità legale di Interactive Brokers in Ungheria, ossia Interactive Brokers Central Europe Zrt   (“IBCE”).  La nostra proposta è quella di trasferire la sua operatività dalle attuali IBUK ed IBLLC a IBCE.  In altre parole, la proposta è che tutti i suoi conti, investimenti e servizi attualmente forniti da IBUK ed IBLLC saranno forniti da IBCE (per comodità faremo riferimento a questo cambio di procedura con l'espressione “Proposta di trasferimento”).

 

3. Quando avrà luogo la Proposta di trasferimento? 

Avremo cura di contattarla nuovamente prima della Proposta di Trasferimento. 

 

4. Che cos’è l’IBCE? Di che tipo di società si tratta?

IBCE è una compagnia che fornisce servizi per l’investimento dotata di licenza e autorizzazione della la Banca Centrale d’Ungheria.  Il profilo di IBCE è molto simile a quello di IBUK. Questo in quanto sia IBCE che IBUK sono autorizzate sulla base della seconda Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari (Direttiva 2014/65/UE). Si tratta di una normativa UE che ha il fine, per quanto possibile, di armonizzare la regolamentazione delle società di investimenti su tutto il territorio dell’Unione Europea. 

Tuttavia, questo non implica che non vi sia alcuna differenza tra le normative che si applicano alla sua attuale relazione con IBUK e IBLLC e quelle che si applicheranno dopo che il suo conto sarà stato trasferito presso IBCE.  Spiegheremo in dettaglio questo aspetto nella Parte B di queste Domande Frequenti. 

 

5. Quali sono i dettagli legali di IBCE? 

Interactive Brokers Central Europe Zrt. Interactive Brokers Central Europe Zrt è registrata come società per azioni (numero di registrazione 01-10-141029) ed è inserita nel registro delle imprese presso il Tribunale Metropolitano di Registrazione. Sede legale: Madách Imre út 13-14, 1075 Budapest.

 

6. Chi regolamenterà IBCE e quali sono i contatti? 

La Banca Centrale d’Ungheria sarà l'ente regolatore rilevante di IBCE (come la Financial Conduct Authority è il regolatore rilevante di IBUK).  Di seguito trova i contatti della Banca Centrale d'Ungheria: 

Sede

Banca Centrale d'Ungheria

1054 Budapest

Szabadság tér 9.

Ungheria

 

Indirizzo postale

Magyar Nemzeti Bank

BKKP Pf. 777

 

Servizio Clienti, gestione reclami 

Indirizzo: 1013 Budapest, Krisztina krt. 39.

E-mail: ugyfelszolgalat@mnb.hu

Telefono:  +36 80 203 776

 

 7. Come si colloca IBCE nell'ambito del Gruppo Interactive Brokers? 

IBCE è una filiale interamente controllata facente parte del Gruppo Interactive Brokers.

 

8. Quale impatto ha per me la Proposta di trasferimento? Ci saranno delle conseguenze di particolare rilievo? 

La Proposta di trasferimento potrebbe avere un impatto materiale se al momento lei opera con prodotti finanziari sui quali verranno poste delle limitazioni a seguito del trasferimento.  È molto importante che legga queste Domande Frequenti per intero e si assicuri di comprendere quali saranno i cambiamenti.

 

9. Cosa devo fare se desidero continuare ad operare con Interactive Brokers? 

Se desidera continuare ad operare con Interactive Brokers abbiamo bisogno della sua cooperazione ed intervento. 

In particolare, abbiamo bisogno del suo consenso ed accettazione per i seguenti documenti: 1) Accordo Cliente; 2) Documenti disponibili nella sezione Informazioni Importanti della procedura del Trasferimento proposto; 3) elementi normativi delineati nella Lettera di Presentazione e 4) delle sezioni Informazioni Importanti e Consenso della procedura della Proposta di trasferimento. Può fare questo seguendo le istruzioni indicate nella Lettera di Presentazione. 

Per chiarezza lei non deve necessariamente accettare la Proposta di trasferimento se ritiene che questa abbia un impatto negativo nei suoi confronti. Tuttavia, deve comprendere che se decide di non accettare questa proposta, IBUK probabilmente non sarà in grado di continuare a fornire i propri servizi sul suo conto al termine del periodo di transazione Brexit. Se questo accade, il suo conto sarà limitato e non avrà modo di aprire nuove posizioni o trasferire nuovi asset. Le sarà comunque sempre possibile trasferire i suoi asset verso un broker differente. Se desidera respingere la proposta, la preghiamo di seguire le procedure descritte nella Lettera di Presentazione. 

In ogni caso, le chiediamo di leggere nella sua interezza queste Domande Frequenti come pure la Lettera di Presentazione prima di decidere se accettare o respingere la Proposta di trasferimento.

 

10. Quali sono i prossimi passi? 

Se accetta il trasferimento, la preghiamo di eseguire le azioni descritte nella Lettera di Presentazione, quindi prepareremo il suo conto per la Proposta di trasferimento.  A seguito del trasferimento, IBCE la contatterà fornendole ulteriori informazioni riguardo la sua nuova relazione con IBCE.

 

PARTE B – CAMBIAMENTI LEGALI E NORMATIVI DI CUI ESSERE CONSAPEVOLI

 

1. Quali termini e condizioni governeranno la sua relazione con IBCE a seguito della Proposta di trasferimento?? Vi sono differenze rispetto a quelle attualmente in vigore? 

Le negoziazioni da lei eseguite dopo la Proposta di trasferimento saranno regolate dal nuovo Accordo Cliente tra lei ed IBCE.  Una copia del nuovo Accordo Cliente è disponibile nella sezione Informazioni Importanti della procedura della Proposta di trasferimento.  La preghiamo di fare riferimento alla domanda A3 nella sezione precedente per i dettagli sulla tempistica della Proposta di trasferimento.

 

2. Quali norme di comportamento (tra cui la "migliore esecuzione") si applicheranno alla mia relazione con IBCE? Ci saranno differenze di rilievo nel mio rapporto con IBCE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK? 

Ci sono alcuni cambiamenti di cui essere consapevoli; questi vengono descritti nei paragrafi successivi. 

Se opera con IBUK su base “carried” (in altre parole, lei negozia opzioni su indici, future e opzioni su future e IBUK mantiene il suo conto e opera come custode dei suoi asset) allora si applicano le norme di comportamento della Financial Conduct Authority.  Queste regole sono largamente basate sulla riadattata Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari, la Regolamentazione dei Mercati Finanziari e varie direttive e normative delegate (nel loro insieme, “MiFID”).  In relazione alla "migliore esecuzione", quando applicabile, IBUK deve mettere in atto tutte le azioni necessarie per ottenere il miglior risultato possibile per lei quando eseguiamo i suoi ordini. 

Se al momento opera con IBUK su base "introduced" (in altre parole, lei negozia prodotti differenti da quelli menzionati nel precedente paragrafo e mantiene una relazione sia con IBUK che con la filiale USA, IBLLC) verrà applicato un misto di norme di comportamento. Per esempio, con riferimento alla introduzione della sua operatività a IBLLC, si applicheranno le norme di comportamento della Financial Conduct Authority (vedere sopra).  Una volta introdotto ad IBLLC, si applicheranno — al ruolo di IBLLC (inclusi i suoi obblighi di "migliore esecuzione" e custodia) — le normative e le regolamentazioni rilevanti della U.S. Securities and Exchange Commission e della U.S. Commodity Futures Trading Commission (tra le altre). 

Si noti che è possibile che la sua operatività sia suddivisa tra questi due scenari (in altre parole, parte della sua operatività è condotta su base "carried" e parte è condotta su base "introduced"). 

In futuro, non si applicherà più la distinzione tra operatività "carried" e "introduced", e in entrambi gli scenari descritti sopra la sua relazione con IBCE sarà soggetta alle norme di condotta ungheresi. Allo stesso modo delle regole del UK Financial Conduct Authority, le regole di condotta ungheresi si basano sul MiFID e gli obblighi di legge di IBCE in merito alla “miglior esecuzione” rispecchieranno in gran parte quelli attualmente in vigore per IBUK. 

Riteniamo che, sebbene le regole che si applicano alla nostra relazione cambieranno, tali cambiamenti non saranno di particolare rilievo né implicheranno un minore livello di protezione nei suoi confronti.

 

3. Come saranno custoditi i miei investimenti presso IBCE da un punto di vista legale/normativo? Ci saranno differenze di rilievo nel mio rapporto con IBCE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK? 

Le regole attualmente in vigore dipendono dal tipo di operatività che lei intrattiene al momento con IBUK (vedere la risposta alla Domanda B2 sopra).  Quando lei opera su base "carried", si applica la normativa sugli Asset dei Clienti della Financial Conduct Authority (o "CASS").  Queste regole si basano largamente sul MiFID.  Invece, quando lei opera su base "introduced" con IBUK e IBLLC, vengono applicate le normative di custodia USA. 

In futuro, come menzionato sopra, la distinzione tra operatività "carried" e "introduced" non sarà più rilevante in entrambi i casi descritti sopra, si applicheranno solamente le regole di custodia dell’Ungheria alla sua relazione con IBCE.  Così come le normative della Financial Conduct Authority del Regno Unito, anche le regole ungheresi si basano sulla MiFID. 

 

4. Come sono protetto dalle perdite? Ci saranno differenze di rilievo nel mio rapporto con IBCE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK? 

Attualmente i suoi asset idonei sono protetti da perdite tramite la Securities Investor Protection Corporation degli Stati Uniti per una somma massima di 500,000 USD (a condizione di un sottolimite cash di 250,000 USD) oppure tramite il Financial Services Compensation Scheme del Regno Unito per una somma massima di 50,000 GBP (quale regime si applica dipende dal segmento del conto IBUK, come spiegato sopra in B2).  Dopo la Proposta di trasferimento, i suoi asset saranno protetti da perdite tramite il Fondo Ungherese di Protezione degli Investitori secondo quanto stabilito dalla Legge CXX del 2001 sul mercato dei capitali in caso di fallimento e incapacità di IBCE a far fronte ai propri obblighi nei suoi confronti. 

Lo schema di compensazione dell’Ungheria è simile allo schema di compensazione cui lei ha accesso nel Regno Unito. Lo scopo del Fondo è quello di fornire compensazione nei seguenti casi:

  • la Banca Centrale d'Ungheria dia l'avvio al processo di liquidazione di IBCE, oppure
  • un'ordinanza emessa da un tribunale stabilisca la liquidazione di IBCE. 

 IBCE è membro del Hungarian Investor Protection Fund. 

La compensazione fornita dal Hungarian Investor Protection Fund copre i reclami sorti da contratti stipulati con l'accordo di IBCE per servizi di broker, custodia dei titoli, gestione di conti con titoli, e infine gestione di attività dei conti di clienti eseguiti da IBCE.

Normalmente è possibile richiedere una compensazione solamente dopo che una società è andata in fallimento ed i suoi asset sono stati liquidati e distribuiti ai debitori. La invitiamo a leggere i dettagli degli schemi relativi ai limiti di copertura; non tutte le perdite sono infatti coperte in base ai livelli massimi di compensazione stabiliti. Il Fondo potrà rimborsarle fino a 100,000 EUR della somma da lei investita. L'ammontare della somma pagata dal Fondo sarà:

  • Il 100% dell’investimento per un limite equivalente a 1 milione di fiorini (al 12 dicembre 2020 la cifra corrisponde a 2,800 EUR),
  • Per cifre superiori a 1 milione di fiorini: 1 milione di fiorini e il 90% della parte superiore al limite di 1 milione di fiorini fino ad un massimo di 100,000 EUR.

 

5. Come posso inoltrare un reclamo presso la IBCE? Ci saranno differenze di rilievo nel mio rapporto con IBCE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK? Cosa devo fare se il mio reclamo si riferisce a qualcosa che è accaduto quando ero un cliente di IBUK? 

Le regole di condotta generali di IBCE stabiliscono le modalità per sporgere un reclamo presso IBCE. Le procedure di gestione dei reclami sono in pratica molto simili a quelle valide per il suo attuale rapporto con IBUK. Se nella sostanza il suo reclamo si riferisce a eventi precedenti alla Proposta di trasferimento, allora dovrà inoltrare il reclamo presso IBUK. IBUK resterà autorizzata a operare società d'investimento dopo la Brexit.  Nel caso in cui abbia bisogno di contattare IBUK, restano invariati gli attuali indirizzi email e i numeri di telefono.

 

6. A seguito della Proposta di trasferimento, avrò ancora accesso al Financial Ombudsman Service? 

Nel caso di reclami, gli investitori devono seguire la procedura secondo quanto indicato nell'Accordo Cliente.  Come illustrato nelle Domande Frequenti iniziali, una volta che la Proposta di trasferimento ha avuto luogo, il Financial Ombudsman Service cesserà di avere giurisdizione su ogni eventuale reclamo che lei possa avere nei confronti di IBUK. Tuttavia, la informiamo che l'Ungheria ha uno schema per la risoluzione di dispute gestito dalla Banca Centrale d'Ungheria. Si tratta del Financial Arbitration Board (“FAB”). Questo organismo gestisce uno schema libero e indipendente per la risoluzione di dispute relative ai servizi finanziari. Nel caso in cui lei sia un cliente retail, potrebbe avere i requisiti per poter sporgere un reclamo presso il FAB. Maggiori dettagli sul FAB sono disponibili presso il seguente sito: https://www.mnb.hu/en/hungarian-financial-arbitration-board.

 È possibile contattare il FAB utilizzando i seguenti contatti: 

Indirizzo postale

Financial Arbitration Board

1525 Budapest

Pf. 172

 

Email

ugyfelszolgalat@mnb.hu

 

7. Come saranno gestiti e protetti i miei dati personali? Ci sono differenze di rilievo nel mio rapporto con IBCE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK in questo contesto? 

La invitiamo a consultare le Domande Frequenti iniziali per maggiori informazioni. In generale, non vi saranno cambiamenti di rilievo.

 

PARTE C – ALTRE DOMANDE DI NATURA PRATICA E PROSSIMI PASSI

 

1. Chi posso contattare prima che la Proposta di trasferimento abbia luogo e successivamente per domande sulla mia operatività quotidiana? 

In linea di principio, dovrebbe contattare IBUK per qualsiasi domanda prima della Proposta di trasferimento e IBCE per ogni eventuale domanda dopo la Proposta di trasferimento.  A prescindere da chi contatterà presso Interactive Brokers, ci assicureremo che le sue domande siano gestite con rapidità e la aiuteremo ad entrare in contatto con la persona o il dipartimento più idoneo ad assisterla.

 

2. I prodotti di investimento offerti rimarranno gli stessi? 

IBCE e IBUK offrono la stessa gamma di prodotti per tutte le categorie eccetto metalli e forex. Le differenze in termini di offerta per queste 2 tipologie sono le seguenti: 

  • IBCE offre CFD su Metalli ma non include contratti spot e future OTC su metalli.
  • È possibile fare trading su titoli e derivati in tutti i mercati ai quali ha accesso oggi ma se effettua trading con valute non incluse nell’elenco “Valute autorizzate per versamenti” (si veda il punto 7) e la transazione risulterà essere un saldo cash long, noi provvederemo a riconvertire la cifra nella sua valuta base. Qualora la transazione sia un saldo cash short non vi saranno ulteriori azioni da parte di IBCE in quanto le sarà sempre possibile ottenere prestiti in tutte le valute disponibili presso IBKR.
  • Le transazioni Forex spot presso IBCE devono essere legate ad una transazione di servizi d’investimento e ai relativi flussi di cassa. Per adempiere a tale norma non sarà più possibile fare trading con valute su base speculativa. 

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il documento dal titolo “IBCE Multi-Currency Account Foreign Exchange Restrictions Disclosure”.

3. La gamma dei servizi disponibili rimarrà invariata? 

Vi saranno due cambiamenti relativi ai servizi attualmente offerti: 

  • IBCE offre finanziamento per il trading di titoli e commodity ma non può sostenere il prelievo o prestito di fondi. Le sarà possibile prelevare gratuitamente qualunque somma che non serva a sostenere le sue posizioni aperte.  Se desidera avere la possibilità di fondi aggiuntivi, potrà vendere le posizioni e prelevare i ricavi di tale vendita.
  • Le ricerche su investimenti del GFIS (Global Financial Information Systems) non saranno più disponibili per i clienti di IBCE; tuttavia i dati di mercato e le ultime notizie a cura del GFIS faranno parte dei servizi offerti.

 

4. Al momento faccio trading di derivati OTC con IBUK – cosa succederà alle mie posizioni aperte? 

Le sue posizioni saranno trasferite presso IBCE e lei avrà come controparte IBCE invece di IBUK.  Pertanto lei non avrà più alcun rapporto di natura legale con IBUK con riferimento a queste posizioni.  Le forniremo in sede separata un Documento con le Informazioni Principali aggiornato (la preghiamo di utilizzare il link alla pagina PRIIP KID presente nella Lettera di Presentazione).

 

5. Cosa succede ai titoli che ho dato in garanzia ad IBUK a fronte di un prestito a margine? 

Se ha dato titoli o liquidità in garanzia ad IBUK/IBLLC, questi saranno trasferiti presso IBCE a seguito della Proposta di trasferimento. Le verranno presentati due nuovi contratti per il prestito a margine che attualmente detiene:

  • contratto sul prestito per l'investimento
  • contratto relativo al Quadro di Riferimento per il Prestito di titoli

Questi contratti avranno funzione simile al conto con prestito a margine che attualmente detiene. L’unica differenza sarà che invece del pagamento di interessi, lei avrà l’obbligo di pagare delle commissioni di servizio a IBCE la quale accederà ad una transazione con titoli in prestito a suo nome.  In base al suo paese di residenza potrebbero esserci delle conseguenze a livello fiscale.

 

6. Avrò accesso alle medesime piattaforme di trading o vi saranno altri cambiamenti nel software a seguito del trasferimento?  

Il trasferimento non avrà alcun impatto sul software disponibile per negoziare o gestire il suo conto.  La tecnologia rimarrà la medesima attualmente a sua disposizione.

 

7. I saldi del conto saranno trasferiti nel medesimo momento e quale sarà la tempistica? 

IBCE supporterà un numero limitato di valute per i depositi.  Qui di seguito sono elencate le cosiddette “Valute autorizzate per versamenti”:

  • EUR, USD, GBP, HUF, CZK, PLN 

Le sarà richiesto di nominare una valuta base da questa lista e qualora lei detenga saldi cash di tipo long in valute diverse da quelle elencate, le verrà richiesto di convertire tali somme in una delle “Valute autorizzate per versamenti” prima del trasferimento.

 

Nel rispetto di quanto stabilito dalle regole sulla protezione degli asset in Ungheria, i fondi dei clienti devono essere protetti nella stessa forma nella quale sono stati ricevuti dal broker.  Questa norma è in contrasto con il suo precedente broker (ossia IBUK e/o IBL) le cui norme sulla protezione degli asset consentivano la protezione di fondi nel valore equivalente seppure in una valuta differente.  

I saldi short in altre valute non subiranno cambiamenti.  È sempre possibile ottenere prestiti in tutte le valute offerte dal gruppo IBKR.

Tutti i saldi attivi, ad eccezione delle maturazioni (es. interessi, dividendi) verranno trasferiti nello stesso momento. Dopo che tutte le maturazioni saranno state regolate e addebitate sul saldo di cassa, esse verranno automaticamente spostate verso il nuovo conto presso IBCE. Una volta rimosse tutte le maturazioni, il suo conto con IBUK o IBLLC verrà chiuso e non sarà più possibile accedere al conto per fare trading. Tuttavia, il conto rimarrà accessibile tramite il selettore di conto nel Client Portal per visualizzare e stampare i rendiconti cronologici.

 

8. Le posizioni relative a titoli, derivati e commodity verranno trasferite tutte nello stesso momento? 

Tutte le posizioni verranno trasferite presso il suo nuovo conto nello stesso momento ad eccezione di quelle per future OTC su metalli e spot metal. Le verrà richiesto di vendere tali posizioni prima di completare la conversione al conto IBCE.

 

9. Cosa succederà al mio conto attuale dopo il trasferimento? 

Il suo conto attuale verrà chiuso dopo che saranno state convertite in contanti tutte le maturazioni (interessi e dividendi) e inviate presso il nuovo conto. Una volta chiuso il conto non sarà accessibile per fare trading. Tuttavia, le sarà ancora possibile accedere al conto chiuso attraverso il Client Portal allo scopo di vedere e stampare rendiconti relativi al periodo precedente al trasferimento.

 

10. Le commissioni, gli interessi e le tariffe di IBKR cambieranno dopo il trasferimento? 

Le commissioni e tariffe di IBKR non variano in base al broker presso cui il conto viene mantenuto.

Vi sono alcuni cambiamenti riguardo gli interessi e le tariffe sui saldi attivi. IBCE non paga interessi sui saldi a credito in quanto la legge ungherese (in particolare la legislazione relativa alle compagnie che offrono servizi per l’investimento) proibisce il pagamento di tali interessi.  IBCE applicherà una semplice commissione di gestione per i bilanci attivi in valute che hanno tassi d’interesse negativi.

 

11. I miei permessi di negoziazione cambieranno dopo il trasferimento? 

No. Nel caso di trasferimento di prodotti offerti da IBCE non vi saranno cambiamenti relativi ai permessi di negoziazione. Come menzionato prima (punto 2) contratti spot metalli ed i future OTC su metalli non saranno disponibili.

 

12. I miei ordini attivi (per esempio "Good-til-Canceled") saranno trasferiti al nuovo conto? 

Gli ordini attivi non saranno trasferiti al nuovo conto. Raccomandiamo ai clienti di controllare gli ordini immediatamente dopo il trasferimento del conto per assicurarsi che gli ordini attivi siano coerenti con le intenzioni di negoziazione.

 

13. Devo rispettare la Pattern Day Trading (“PDT”) Rule degli USA dopo il trasferimento? 

No. Non dovrà rispettare la normativa PDT (PDT Rule).

 

14. Riceverò un unico rendiconto annuale a fine anno che riflette sia il mio conto con IBUK che quello con IBCE? 

No.  Riceverà rendiconti giornalieri, mensili e annuali distinti per ciascuno conto. Tali rendiconti copriranno il periodo di tempo in cui il conto è stato aperto. I rendiconti saranno pubblicati sul Client Portal nella sezione Rendiconti/Documenti Fiscali. Basterà selezionare dal menu opzioni uno dei due conti per accedere al rispettivo rendiconto.

 

15. L'attuale imponibile delle posizioni aperte sarà trasferito quando il mio conto verrà trasferito? 

Sì, il trasferimento non avrà alcun impatto sull'imponibile delle sue posizioni.

 

16. Il nuovo conto manterrà la medesima configurazione del conto attuale? 

La configurazione del conto a seguito del trasferimento corrisponderà a quella del conto attuale per quanto consentito dalla normativa. Questo include la capacità di operare a margine, i dati di mercato, eventuali utenti secondari e gli avvisi.  I clienti aventi posizioni in prodotti non consentiti (ad eccezione di future OTC su metalli e spot metal) potranno trasferire tali posizioni, ma non sarà loro consentito di incrementarle.

Le posizioni per i future OTC su metalli e spot metal devono essere chiuse nel suo conto IBUK.

 

17. Le mie credenziali di accesso saranno modificate? 

No.  Il suo nome utente, la sua password e il processo di autenticazione a 2 livelli validi per il conto attuale rimarranno attivi dopo il trasferimento. Tuttavia, riceverà un nuovo ID conto relativo al conto trasferito.

-->

Domande Frequenti: IBIE e Trasferimento dei conti legato alla Brexit

Overview: 

Questo è un importante documento che richiede la sua attenzione riguardante la proposta di trasferimento del conto da IBUK ed IBLLC ad IBIE. La preghiamo di leggere per intero questo documento prima di intraprendere qualsiasi azione cui si fa riferimento nella Lettera di Presentazione a lei inviata per email.

Background: 

La preghiamo di prendersi il tempo necessario per leggere queste Domande Frequenti, il quale riassume alcuni dei cambiamenti più rilevanti riguardanti la regolamentazione in conseguenza della Proposta di trasferimento (descritta sotto) e fornisce risposte ad alcune domande comuni a riguardo. La invitiamo a leggere queste Domande Frequenti unitamente alla Lettera di Presentazione e gli altri documenti ad essa allegati. Per qualsiasi altra informazione, la preghiamo di contattarci tramite i link inclusi nella Lettera di Presentazione. Queste Domande Frequenti sostituiscono il documento precedente dal titolo "Domande frequenti: Trasferimento del conto nel contesto della Brexit" ("Domande Frequenti iniziali") in quanto questa nuova versione include informazioni più recenti. La invitiamo a leggere con attenzione tutto il documento In caso di discrepanze tra queste Domande Frequenti e le Domande Frequenti iniziali, la preghiamo di fare riferimento alle informazioni contenute in questo documento.

Oggetto:

Queste documento sulle Domande Frequenti è suddiviso in tre parti.

  • La Parte A fornisce informazioni di base sulla Proposta di trasferimento (come descritto più avanti).
  • La Parte B include tematiche legali e normative emerse a seguito della Proposta di trasferimento (come descritto più avanti).
  • La Parte C contiene risposte ad altre domande e fornisce ulteriori informazioni pratiche in merito a cosa cambierà e cosa rimarrà invariato a conseguenza della Proposta di trasferimento (come descritto più avanti).

PARTE A – PROPOSTA DI TRASFERIMENTO

1. Qual è la situazione attuale e come mai è necessario un cambiamento?

Come saprà, al momento, la sua relazione con Interactive Brokers si basa sulla nostra entità legale situata nel Regno Unito, Interactive Brokers (U.K.) Limited (“IBUK”), e i servizi a lei forniti provengono da IBUK e, in base ai prodotti su cui opera, dalla nostra filiale USA, Interactive Brokers LLC (“IBLLC”). Al momento IBUK utilizza quello che è chiamato "passaporto dei servizi finanziari" per fornire i propri servizi in Europa continentale. La nostra ipotesi è che al termine del periodo di transizione Brexit più avanti questo anno, IBUK non potrà più usufruire del passaporto dei servizi finanziari e dal 1 gennaio 2021 Interactive Brokers necessiterà di alcuni cambiamenti con riferimento a quale entità legale potrà operare con lei.

2. Quali sono i "cambiamenti" previsti sopra?

Abbiamo costituito una nuova entità legale di Interactive Brokers in Irlanda, ossia Interactive Brokers Ireland Limited (“IBIE”). La nostra proposta è quella di trasferire le sue attività attuali da IBUK ed IBLLC ad IBIE. In altre parole, la proposta è che tutti i suoi conti, investimenti e servizi attualmente forniti da IBUK ed IBLLC saranno forniti da IBIE (per comodità faremo riferimento a questo cambio di procedura con l'espressione “Proposta di trasferimento"”).

3. Quando avrà luogo la Proposta di trasferimento?

La contatteremo nuovamente prima che avvenga il trasferimento proposto.

4. Cosa è la IBIE? Di che tipo di società si tratta?

Con effetto dal 22 dicembre 2020, IBIE ha ricevuto l'autorizzazione ad operare come società d’investimento dalla Banca Centrale d'Irlanda. Il profilo e lo status normativo di IBIE saranno molto simili a quelli di IBUK. Questo in quanto sia IBIE che IBUK saranno autorizzate sulla base della seconda Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari (Direttiva 2014/65/UE). Si tratta di una normativa UE che ha il fine di armonizzare, per quanto possibile, la regolamentazione delle società di investimenti.

Tuttavia, questo non implica che non vi sia alcuna differenza tra la legislazione che si applica al momento alla sua relazione con IBUK e IBLLC e quelle che si applicheranno dopo che il suo conto sarà stato trasferito presso IBIE. Chiariremo in dettaglio questi aspetti nella Parte B di queste Domande Frequenti.

 

5. Quali sono i dettagli legali di IBIE?

Interactive Brokers Ireland Limited è registrata come società a responsabilità limitata (numero di registrazione 657406) presso il registro delle imprese gestito dall’Irish Companies Registration Office. La sede legale di IBIE è la seguente: 10 Earlsfort Terrace, Dublin 2, D02 T380, Ireland. Stiamo finalizzando le procedure di contatto quotidiano di IBIE e la informeremo a tempo debito a riguardo.

6. Chi regolamenterà IBIE e quali sono i contatti?

La Banca Centrale d’Irlanda sarà a tutti gli effetti l’ente regolatore per IBIE (allo stesso modo in cui la Financial Conduct Authority è il l’ente regolatore di IBUK). Indichiamo qui di seguito i contatti della Banca Centrale d’Irlanda:

Sede

The Central Bank of Ireland

New Wapping Street

North Wall Quay

Dublin 1

D01 F7X3

Contatti telefonici

Telefono: +353 (0)1 224 6000

Fax: +353 (0)1 224 5550

Indirizzo postale

Central Bank of Ireland

P.O. Box 559

Dublin 1

Helpline aperta al pubblico

E-mail: enquiries@centralbank.ie

Lo-Call: 1890 777 777

Telefono: +353 (0)1 224 5800

 

7. Come si colloca IBIE nell'ambito del Gruppo Interactive Brokers?

IBIE è una filiale interamente controllata facente parte del Gruppo Interactive Brokers.

8. Quale impatto ha per me la Proposta di trasferimento? Ci saranno delle conseguenze di particolare rilievo?

Non ci aspettiamo conseguenze di particolare rilievo a seguito della Proposta di trasferimento. Tuttavia, è molto importante che legga queste Domande Frequenti con molta attenzione e si assicuri di comprendere quali saranno i cambiamenti che la riguardano.

9. Cosa devo fare se desidero continuare ad operare con Interactive Brokers?

Se desidera continuare ad operare con Interactive Brokers abbiamo bisogno della sua cooperazione ed intervento.

In particolare, abbiamo bisogno del suo consenso ed accettazione per i seguenti documenti: 1) Accordo Cliente; 2) Documenti disponibili nella sezione Informazioni Importanti della procedura del Trasferimento proposto; 3) elementi normativi delineati nella Lettera di Presentazione e 4) delle sezioni Informazioni Importanti e Consenso della procedura della Proposta di trasferimento. Può fare questo seguendo le istruzioni indicate nella Lettera di Presentazione.

Per chiarezza lei non deve necessariamente accettare la Proposta di trasferimento se ritiene che questa abbia un impatto negativo nei suoi confronti. Tuttavia, deve comprendere che se decide di non accettare questa proposta, IBUK probabilmente non sarà in grado di continuare a fornire i propri servizi sul suo conto al termine del periodo di transazione Brexit. Se questo accade, il suo conto sarà limitato e non avrà modo di aprire nuove posizioni o trasferire nuovi asset. Le sarà comunque sempre possibile trasferire i suoi asset verso un broker differente. Se desidera respingere la proposta, la preghiamo di seguire le procedure descritte nella Lettera di Presentazione.

In ogni caso, le chiediamo di leggere nella sua interezza queste Domande Frequenti come pure la Lettera di Presentazione prima di decidere se accettare o respingere la Proposta di trasferimento.

10. Quali sono i prossimi passi?

Se accetta il trasferimento, la preghiamo di eseguire le azioni descritte nella Lettera di Presentazione, quindi prepareremo il suo conto per la Proposta di trasferimento. A seguito del trasferimento, IBIE la contatterà fornendole ulteriori informazioni riguardo la sua nuova relazione con IBIE.

 

PARTE B – CAMBIAMENTI LEGALI E NORMATIVI DI CUI ESSERE CONSAPEVOLI

1. Quali termini e condizioni governeranno la sua relazione con IBIE a seguito della Proposta di trasferimento? Vi sono differenze rispetto a quelle attualmente in vigore?

Le negoziazioni da lei eseguite dopo la Proposta di trasferimento saranno regolate dal nuovo Accordo Cliente tra lei ed IBIE. Una copia del nuovo Accordo Cliente è disponibile nella sezione Informazioni Importanti della procedura della Proposta di trasferimento. La preghiamo di fare riferimento alla domanda A3 nella sezione precedente per i dettagli sulla tempistica della Proposta di trasferimento.

2. Quali norme di comportamento (tra cui la "migliore esecuzione") si applicheranno alla mia relazione con IBIE? Ci saranno differenze di rilievo nel mia rapporto con IBIE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK?

Ci sono alcuni cambiamenti di cui essere consapevoli; questi vengono descritti nei paragrafi successivi.

Se opera con IBUK su base “carried” (in altre parole, lei negozia opzioni su indici, futures e opzioni su futures e IBUK mantiene il suo conto e opera come custode dei suoi asset) allora si applicano le norme di comportamento della Financial Conduct Authority. Queste regole sono largamente basate sulla riadattata Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari, la Regolamentazione dei Mercati Finanziari e varie direttive e normative delegate (nel loro insieme, “MiFID”). In relazione alla "migliore esecuzione", quando applicabile, IBUK deve mettere in atto tutte le azioni necessarie per ottenere il miglior risultato possibile per lei quando eseguiamo i suoi ordini.

Se al momento opera con IBUK su base "introduced" (in altre parole, lei negozia prodotti differenti da quelli menzionati nel precedente paragrafo e mantiene una relazione sia con IBUK che con la filiale USA, IBLLC) verrà applicato un misto di norme di comportamento. Per esempio, con riferimento alla introduzione della sua operatività a IBLLC, si applicheranno le norme di comportamento della Financial Conduct Authority (vedere sopra). Una volta introdotto ad IBLLC, si applicheranno — al ruolo di IBLLC (inclusi i suoi obblighi di "migliore esecuzione" e custodia) — le normative e le regolamentazioni rilevanti della U.S. Securities and Exchange Commission e della U.S. Commodity Futures Trading Commission (tra le altre).

Si noti che è possibile che la sua operatività sia suddivisa tra questi due scenari (in altre parole, parte della sua operatività è condotta su base "carried" e parte è condotta su base "introduced").

In futuro, non si applicherà più la distinzione tra operatività "carried" e "introduced", e in entrambi gli scenari descritti sopra la sua relazione con IBIE sarà soggetta alle norme di condotta irlandesi. Allo stesso modo delle regole del UK Financial Conduct Authority, le regole di condotta irlandesi si basano sul MiFID e gli obblighi di legge di IBIE in merito alla “miglior esecuzione” rispecchieranno in gran parte quelli in vigore per IBUK.

Riteniamo che, sebbene le regole che si applicano alla nostra relazione cambieranno, tali cambiamenti non saranno di particolare rilievo né implicheranno un minore livello di protezione nei suoi confronti.

3. Come saranno custoditi i miei investimenti presso IBIE da un punto di vista legale/normativo? Ci saranno differenze di rilievo nel mia rapporto con IBIE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK?

Le regole attualmente in vigore dipendono dal tipo di operatività che lei intrattiene al momento con IBUK (vedere la risposta alla Domanda B2 sopra). Quando lei opera su base "carried", si applica la normativa sugli Asset dei Clienti della Financial Conduct Authority (o "CASS"). Queste regole si basano largamente sul MiFID. Invece, quando lei opera su base "introduced" con IBUK e IBLLC, vengono applicate le normative di custodia USA.

In futuro, come menzionato sopra, la distinzione tra operatività "carried" e "introduced" non sarà più rilevante e in entrambi i casi descritti sopra, si applicheranno solamente le regole di custodia irlandesi alla sua relazione con IBIE. Così come le normative della Financial Conduct Authority del Regno Unito, anche le regole di comportamento irlandesi si basano largamente sul MiFID. La preghiamo di leggere il Documento sulle Informazioni Principali sugli Asset del Cliente allegato nella sezione Informazioni Importanti in merito al regime di custodia irlandese.

4. Come sono protetto dalle perdite? Ci saranno differenze di rilievo nel mia rapporto con IBIE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK?

Attualmente i suoi asset idonei sono protetti da perdite tramite la Securities Investor Protection Corporation degli Stati Uniti fino a 500,000 USD (posto un sottolimite in contanti di 250,000 USD). Oppure tramite il Financial Services Compensation Scheme del Regno Unito fino a 50,000 GBP. (L’applicazione di uno dei due regimi dipenderà dal segmento del suo conto IBUK, come spiegato sopra nella sezione B2). Dopo la Proposta di trasferimento, i suoi asset saranno protetti da perdite tramite l’Irish Investor Compensation Scheme, una struttura gestita dalla Investor Compensation Company DAC. Lo schema di compensazione irlandese potrebbe proteggere i suoi asset da perdite nel caso in cui IBIE sia in default oppure non possa far fronte ai propri obblighi nei suoi confronti.

Lo schema di compensazione dell’Irlanda è simile allo schema di compensazione cui lei ha accesso nel Regno Unito, sebbene con un limite inferiore Il fine dello Schema di Compensazione degli Investitori d’Irlanda (Irish Investor Compensation Scheme) è di pagare compensazioni (entro certi limiti) se lei ha investito soldi o utilizzato strumenti d’investimento in uno nei seguenti casi:

  • Una società fallisce e non può restituirle i suoi soldi o investimenti e
  • Una decisione della Banca Centrale d’Irlanda o una sentenza di un tribunale vengono emesse in applicazione del Investor Compensation Act 1998;

Lo schema è gestito dall’Investor Compensation Company DAC (ICCL). IBIE fa parte di questo schema.

Lo schema copre prodotti di investimento, inclusi i seguenti:

  • Azioni di società pubbliche e private
  • Quote relative a schemi di investimento collettivi
  • Polizze vita (inclusi i fondi “unit-linked”)
  • Polizze assicurative non vita
  • Conti obbligazionari legati all'andamento di indici azionari (c.d. "tracker bonds")
  • Future e opzioni

Normalmente è possibile richiedere una compensazione solamente dopo che una società è andata in fallimento ed i suoi asset sono stati liquidati e distribuiti a coloro cui sono dovuti. La invitiamo a controllare i dettagli dello schema e dei limiti applicabili - non tutte le perdite sono coperte in quanto vi sono limiti ai livelli di compensazione. L’ICCL le pagherà una compensazione del 90% sull'importo della perdita subita, fino ad un massimo di 20,000 euro.

5. Come posso inoltrare un reclamo a IBIE? Ci saranno differenze di rilievo nel mia rapporto con IBIE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK? Cosa devo fare se il mio reclamo si riferisce a qualcosa che è accaduto quando ero un cliente di IBUK?

Il nuovo Accordo Cliente definisce come inoltrare un reclamo presso IBIE. Le procedure sono sostanzialmente simili a quelle che si applicano al suo attuale rapporto con IBUK. Nel caso in cui l'oggetto del reclamo faccia riferimento a fatti avvenuti prima della Proposta di trasferimento, allora deve inoltrare il reclamo presso IBUK. IBUK rimarrà autorizzata come società di investimenti dopo la Brexit. Le attuali informazioni di contatto rimarranno invariate nel caso in cui lei debba contattare IBUK.

6. A seguito della Proposta di trasferimento, avrò ancora accesso al Financial Ombudsman?

In caso di un reclamo, gli investitori dovrebbero seguire le procedure di reclamo definite nell'Accordo Cliente. Come illustrato nelle Domande Frequenti iniziali, una volta che la Proposta di trasferimento ha avuto luogo, il Financial Ombudsman Service del Regno Unito cesserà di avere giurisdizione su ogni reclamo che lei possa avere nei riguardi di IBUK. Le ricordiamo però che l’Irlanda ha uno schema di risoluzione delle dispute anche noto come Financial Services and Pensions Ombudsman (“FSPO”). L’FSPO è un organismo libero e indipendente per la risoluzione di dispute legate ai servizi finanziari. Lei potrebbe avere i requisiti per sporgere un reclamo presso FSPO se verrà considerato “ricorrente idoneo”. Maggiori informazioni sui criteri di questa figura sono disponibili presso il sito www.fspo.ie. Di seguito i contatti per l’FSPO:

Indirizzo postale

Financial Services and Pensions Ombudsman

Lincoln House,

Lincoln Place

Dublin 2

D02 VH29

Telephone

+353 (0)1 567 7000

Email

Info@fspo.ie

7. Come saranno gestiti e protetti i miei dati personali? Ci sono differenze di rilievo nel mio rapporto con IBIE rispetto al mio attuale rapporto con IBUK in questo contesto?

La invitiamo a consultare le Domande Frequenti iniziali per maggiori informazioni. In generale, non vi saranno cambiamenti di rilievo.

 

PARTE C – ALTRE DOMANDE DI NATURA PRATICA E PROSSIMI PASSI

1. Chi posso contattare prima che la Proposta di trasferimento abbia luogo e successivamente per domande sulla mia operatività quotidiana?

In linea di principio, dovrebbe contattare IBUK per qualsiasi domanda prima della Proposta di trasferimento e IBIE per ogni eventuale domanda dopo la Proposta di trasferimento. A prescindere da chi contatterà presso Interactive Brokers, ci assicureremo che le sue domande siano gestite con rapidità e la aiuteremo ad entrare in contatto con la persona o il dipartimento più idoneo ad assisterla.

2. I prodotti di investimento offerti rimarranno gli stessi?

Al momento ci aspettiamo che la stessa gamma di prodotti nel conto IBUK saranno offerti anche da IBIE.

Tuttavia, vi sono alcune limitazioni su transazioni di valuta straniera che potrebbero generare un credito negativo o aumentare un credito negativo esistente con una delle componenti del cambio (ossia "Forex con leva finanziaria"). Tuttavia la stessa coppia di valute può essere negoziata come CFD Forex. I CFD (ossia i contratti per differenza) sono strumenti finanziari complessi e la invitiamo a leggere con attenzione i rischi connessi prima di fare trading con questo strumento finanziario dopo aver trasferito il suo conto.

Le ricordiamo che IBIE offre finanziamenti titoli e commodity ma non può sostenere il prelievo di fondi ottenuti tramite prestito. Le sarà consentito prelevare qualunque somma di contante che non sia necessaria a sostenere le sue posizioni aperte. Qualora abbia intenzione di prelevare ulteriori somme di denaro, potrà vendere le posizioni che detiene e prelevare i proventi da tale vendita.

3. Attualmente mi occupo di trading di derivati OTC con IBUK – cosa accadrà alle mie posizioni aperte?

Le sue posizioni saranno trasferite presso IBIE e lei avrà come controparte IBIE invece di IBUK. Pertanto lei non avrà più alcun rapporto di natura legale con IBUK con riferimento a queste posizioni. Le forniremo in sede separata un Documento con le Informazioni Principali aggiornato (la preghiamo di utilizzare il link alla pagina PRIIP KID presente nella Lettera di Presentazione).

4. Cosa succede ai titoli che ho dato in garanzia ad IBUK a fronte di un prestito a margine?

Se ha dato titoli o liquidità in garanzia ad IBUK/IBLLC, questi saranno trasferiti presso IBIE a seguito della Proposta di trasferimento.

Ci aspettiamo che lei non dovrà intraprendere alcuna ulteriore azione di natura amministrativa per aggiornare il beneficiario, tuttavia potrebbe essere richiesto qualche processo amministrativo da parte nostra per aggiornare i registri dei titoli con i nuovi dettagli. Questo tuttavia non dovrebbe aver alcun impatto sulle nostre priorità o influenzare in altro modo la data a partire dalla quale un titolo sarà valido.

5. Avrò accesso alle medesime piattaforme di trading o vi saranno altri cambiamenti nel software a seguito dei trasferimenti?

Il trasferimento non avrà alcun impatto sul software disponibile per negoziare o gestire il suo conto. La tecnologia rimarrà la medesima attualmente a sua disposizione.

6. I saldi del conto saranno trasferiti nel medesimo momento?

Tutti i saldi, ad eccezione delle maturazioni (ossia interessi e dividendi) verranno trasferiti nello stesso momento. Una volta convertite in contanti, anche le maturazioni verranno traferite automaticamente sul suo nuovo conto. 

7. Cosa succederà al mio conto attuale dopo il trasferimento?

Una volta trasferite le maturazioni, il suo conto verrà chiuso e non sarà accessibile per effettuare trading. Le sarà ancora possibile accedere al conto chiuso attraverso il Client Portal allo scopo di vedere e stampare le attività registrate e le dichiarazioni dei redditi.

8. Le commissioni di IBKR cambieranno dopo il trasferimento?

No. Le commissioni di IBKR non variano in base al broker presso cui il conto viene mantenuto.

9. I miei permessi di negoziazione cambieranno dopo il trasferimento?

A parte la limitazione riguardo i Forex con leva finanziaria di cui si fa menzione (vedi punto2), non ci attendiamo alcun cambiamento riguardante i suoi permessi di negoziazione una volta effettuato il trasferimento del suo conto.

10. I miei ordini attivi (per esempio "Good-til-Canceled") saranno trasferiti al nuovo conto?

Gli ordini attivi non saranno trasferiti al nuovo conto. Raccomandiamo ai clienti di controllare gli ordini immediatamente dopo il trasferimento del conto per assicurarsi che gli ordini attivi siano coerenti con le intenzioni di negoziazione.

11. Sarò soggetto alla Pattern Day Trading Rule degli USA dopo il trasferimento?

I conti mantenuti presso IBUK sono soggetti alla normativa Pattern Day Trading (PDT) degli USA in quanto sono introdotti e mantenuti da IBLLC, un broker USA. La normativa PDT limita i conti con controvalore inferiore a 25,000 USD a non eseguire più di 3 Day Trades (eseguiti intragiornalieri) in un periodo di 5 giorni lavorativi consecutivi.

Poiché i conti trasferiti presso IBIE non saranno introdotti ad IBLLC, i conti non saranno soggetti alla normativa PDT.

12. Riceverò un unico rendiconto annuale a fine anno?

No. No. Riceverà un rendiconto annuale del suo conto attuale che coprirà il periodo dal 1 gennaio 2020 fino alla data di trasferimento del conto presso IBIE. Riceverà inoltre un secondo rendiconto per il nuovo conto che coprirà il periodo dalla data di trasferimento fino alla fine dell’anno.

13. La base di costo delle posizioni aperte sarà trasferita al nuovo conto presso IBIE?

Sì, il trasferimento non avrà alcun impatto sulla base di costo delle posizioni aperte.

14. Il nuovo conto manterrà la medesima configurazione del conto attuale?

La configurazione del conto a seguito del trasferimento corrisponderà a quella del conto attuale per quanto consentito dalla normativa. Questo include la capacità di operare a margine, i dati di mercato, eventuali utenti secondari ed allerte. In alcune circostanze, l’intera tipologia di prodotti potrebbe non essere consentita dalla normativa in vigore nel luogo in cui il conto verrà trasferito. I clienti aventi posizioni in prodotti non consentiti possono trasferire e mantenere aperte oppure chiudere tali posizioni, ma non sarà loro consentito di incrementarle.

15. Le mie credenziali di accesso saranno modificate?

No. Il suo nome utente, la sua password e il processo di autenticazione a 2 livelli validi per il conto attuale rimarranno attivi dopo il trasferimento. Tuttavia, riceverà un nuovo numero di conto.

 

FAQS: IBIE Brexit Account Migration

Overview: 

This is an important document regarding the proposed transfer of your account from IBUK and IBLLC to IBIE that requires your attention. Please read the entirety of this document ahead of taking any action referred to in the Covering Letter sent to you via email.

Background: 

Please take time to read this FAQs, which summarises some of the key changes to the regulatory framework which will be brought about by the Proposed Transfer (as described below) and provides answers to some of the more general questions that you may have. The FAQs should be read in conjunction with the Covering Letter and the documents that are attached to the Covering Letter. If you require any further information, please get in touch with us using the contact details provided in the Covering Letter. This FAQs supersedes the one previously made available to you titled “FAQs: Brexit Account Migration” (“Original FAQs”) as it reflects new information, and we ask that you read it carefully. To the extent there is any inconsistency between this FAQs and the Original FAQs, please rely on the information contained in this FAQs.

Discussion:

This FAQs is split into three parts.

  • Part A sets outs key information in relation to the Proposed Transfer (as described below).
  • Part B covers key legal and regulatory topics that arise as a result of the Proposed Transfer (as described below).
  • Part C aims to answer any other questions that you may have and provides some further and more practical information in relation to what will and will not be changing following the Proposed Transfer (as described below).

PART A – THE PROPOSED TRANSFER

1. What is the situation currently and why do things have to change?

As you will be aware, at present, your relationship with Interactive Brokers is led by our entity based in the United Kingdom, specifically Interactive Brokers (U.K.) Limited (“IBUK”) and the services provided to you are provided by IBUK and, depending on the products you do business in, our US affiliate Interactive Brokers LLC (“IBLLC”). At present IBUK utilises what is known as a financial services passport to be able to perform its part of the service provision across continental Europe. Our working assumption is that following the end of the Brexit transitional period later this year, IBUK will lose its financial services passport and that from 1 January 2021 Interactive Brokers will need to make some changes in relation to which legal entity does business with you.

2. What are the “changes” envisaged above?

We have established a new Interactive Brokers legal entity in Ireland, namely, Interactive Brokers Ireland Limited (“IBIE”). We propose to transfer the business that you currently conduct with IBUK and IBLLC to IBIE. In other words, it is our intention that all of your accounts, investments and services currently provided to you by IBUK and IBLLC will instead be singularly provided by IBIE (for convenience we will refer to this as the “Proposed Transfer”).

3. When will the Proposed Transfer occur?

We will write to you again ahead of the Proposed Transfer.

4. Who is IBIE? What sort of a firm is it?

Effective 22 December 2020, IBIE became authorised as an investment firm by the Central Bank of Ireland. Its regulatory status and profile will be very similar to IBUK’s. This is because both IBIE and IBUK will be authorised pursuant to the second Markets in Financial Instruments Directive (Directive 2014/65/EU). This is an EU-wide piece of legislation the purpose of which is to, as much as possible, harmonise how investment firms are regulated across the EU

This does not mean there are not some differences between the legislation that applies to your relationship with IBUK and IBLLC at present and that which will apply once your account is transferred to IBIE. We explain this in more detail in Part B of this FAQs.

5. What are IBIE’s legal details?

Interactive Brokers Ireland Limited is registered as a private company limited by shares (registration number 657406) and is listed in the Register of Companies maintained by the Irish Companies Registration Office. Its registered address is 10 Earlsfort Terrace, Dublin 2, D02 T380, Ireland. We are still finalising IBIE’s day-to-day contact details and we will be in touch with these details in due course.

6. Who will regulate IBIE and what are their contact details?

The Central Bank of Ireland will be the competent regulator for IBIE (in the same way that the Financial Conduct Authority is the competent regulator for IBUK). The Central Bank of Ireland’s contact details are set out below:

Location

The Central Bank of Ireland

New Wapping Street

North Wall Quay

Dublin 1

D01 F7X3

Contact Numbers

Phone: +353 (0)1 224 6000

Fax: +353 (0)1 224 5550

Postal Address

Central Bank of Ireland

P.O. Box 559

Dublin 1

Public Helpline

E-mail: enquiries@centralbank.ie

Lo-Call: 1890 777 777

Phone: +353 (0)1 224 5800

 

7. Where does IBIE fit with respect to the broader Interactive Brokers group?

IBIE is a wholly-owned subsidiary that sits within the broader Interactive Brokers Group.

8. What does the Proposed Transfer mean for me? Will there be any material impacts?

We do not anticipate any material impacts for you as a result of the Proposed Transfer. Nonetheless, it is very important that you read this FAQs carefully and in full and make sure that you understand what the changes are for you.

9. What do I have to do if I want to continue doing business with Interactive Brokers?

If you would like to continue to do business with Interactive Brokers, we require your cooperation and action.

Specifically, we need you to consent and agree to the Customer Agreement and other Documents available under the Important Information section of the Proposed Transfer process and to the regulatory matters outlined in the Covering Letter, the Important Information and Consent sections of the Proposed Transfer process. You can do this by following the instructions in the Covering Letter.

To be clear, you do not have to consent to the Proposed Transfer if you feel that you may be adversely affected by it. However, you should be aware that if you decide to decline, IBUK may not be able to keep servicing your account at the end of the Brexit transition period. If that happens, your account will be restricted from opening new transactions or transferring new assets. You always have the ability to transfer your account to another broker. If you wish to decline, please follow the instructions in the Covering Letter.

In either case, we ask that you read the entirety of this FAQs and the Covering Letter before deciding to consent to or decline the Proposed Transfer.

10. What happens next?

If you consent to the transfer, please complete all actions detailed in the Covering Letter and we will prepare your account for the Proposed Transfer. Following the Proposed Transfer, IBIE will write to you with further information about your new relationship with them.

 

PART B – LEGAL AND REGULATORY CHANGES THAT YOU SHOULD BE AWARE OF

1. What terms and conditions will govern my relationship with IBIE following the Proposed Transfer? Are these different to the ones that currently apply?

Trades that you conduct after the Proposed Transfer will be governed by the new Customer Agreement between you and IBIE. A copy of the new Customer Agreement is available in the Important Information section of the Proposed Transfer process. Please see the response to Question A3 above in relation to the timing for the Proposed Transfer.

2. What conduct of business rules (including best execution) will apply to my relationship with IBIE? Are there any material differences that will apply to my relationship with IBIE compared to those that apply to my existing relationship with IBUK?

There are some changes to be aware of, which we explain below.

If you do business with IBUK on a “carried” basis (in other words, you trade index options, futures and futures options and IBUK carries your account and custodies your assets) then the Financial Conduct Authority’s conduct of business rules currently apply to you. These rules are based heavily on the recast Markets in Financial Instruments Directive, the Markets in Financial Regulation and various delegated directives and regulations (collectively, “MiFID”). In relation to best execution, where it applies, IBUK must take all sufficient steps to achieve the best possible result for you when we execute your order.

If you currently do business with IBUK on an “introduced” basis (in other words, you trade products outside of those mentioned in the previous paragraph and you have a relationship with both IBUK and its US affiliate, IBLLC), a mix of conduct of business rules will currently apply to you. For instance, with respect to the introduction of your business to IBLLC, the Financial Conduct Authority’s conduct of business rules will apply (see above in relation to these). Once introduced to IBLLC, the relevant U.S. Securities and Exchange Commission and U.S. Commodity Futures Trading Commission rules and regulations (among others) will apply to IBLLC’s role (including its obligations in relation to best execution and custody).

Please note that it is of course possible that your business is split across these two scenarios (in other words some of your business is conducted on a “carried” basis while some of it is conducted on an “introduced” basis).

Going forward, the distinction between “carried” and “introduced” business will no longer apply and in each case set out above, Irish conduct of business rules will exclusively apply to your relationship with IBIE. Similar to the UK Financial Conduct Authority’s rules, the Irish conduct of business rules are based on MiFID and IBIE’s obligations in relation to best execution will largely mirror those that currently apply to IBUK.

In our view, while the rules that apply to our relationship will change, we do not consider such changes to be material or to result in a lesser degree of protection being afforded to you.

3. How will my investments that I custody with IBIE be held from a legal/regulatory perspective? Are there any material differences that will apply to my relationship with IBIE compared to those that apply to my existing relationship with IBUK?

The rules that currently apply depends on the sort of business that you presently have with IBUK (please see the response to Question B2 above). Where you conduct “carried” business with IBUK, the Financial Conduct Authority’s client asset (or “CASS”) rules will apply. These rules are based heavily on MiFID. Where you conduct “introduced” business with IBUK and IBLLC, the US custody rules will apply to your custody assets.

Going forward, as set out above, the distinction between “carried” and “introduced” business will no longer apply and in each case set out above, Irish custody rules will exclusively apply to your relationship with IBIE. Like the UK Financial Conduct Authority’s rules, the Irish conduct of business rules are based on MiFID. Please consult the Client Assets Key Information Document attached in the Important Information section in relation to the Irish custody regime.

4. How am I protected against loss? Are there any material differences that will apply to my relationship with IBIE compared to those that apply to my existing relationship with IBUK?

Currently, your eligible assets are protected from loss either under the US Securities Investor Protection Corporation at an amount of up to USD 500,000 (subject to a cash sublimit of USD 250,000) or the UK Financial Services Compensation Scheme at an amount up to £50,000 (which regime applies depends on the relevant segment of your IBUK account, as explained in the response to Question B2 above). After the Proposed Transfer, the Irish Investor Compensation Scheme, which is administered by The Investor Compensation Company DAC, may protect your assets from loss should IBIE default and be unable to meet its obligations to you.

Ireland’s compensation scheme is similar to the compensation scheme you have access to in the UK, albeit with a lower limit. The purpose of the Irish Investor Compensation Scheme is to pay compensation to you (subject to certain limits) if you have invested money or investment instruments in either of the following cases:

  • A firm goes out of business and cannot return your investments or money; and
  • A Central Bank of Ireland determination or a court ruling has been made under the Investor Compensation Act 1998;

The Investor Compensation Company DAC (ICCL) administers the scheme. IBIE will be a member of the scheme.

The scheme covers investment products including:

  • Public and private company shares
  • Units in collective investment schemes
  • Life insurance policies (including unit-linked funds)
  • Non-life insurance policies
  • Tracker bonds
  • Futures and options

Usually, you can only make a claim after a firm goes out of business and its assets have been liquidated and distributed to those who are owed money. Please check the details of the schemes for any limits that apply – not all losses will be covered as there are maximum levels of compensation. The ICCL will pay you compensation for 90% of the amount you have lost, up to a maximum of €20,000.

5. How do I make a complaint to IBIE? Are there any material differences that will apply to my relationship with IBIE compared to those that apply to my existing relationship with IBUK? What if my complaint relates to something that happened while I was a customer of IBUK?

The new Customer Agreement sets out how to lodge a complaint with IBIE. The complaints handling procedures are materially similar to those that apply to your existing relationship with IBUK. If the substance of your complaint relates to something that happened prior to the Proposed Transfer, then you should address your complaint to IBUK. IBUK will remain authorised as an investment firm post-Brexit. Its current contact information will stay the same should you need to contact IBUK.

6. After the Proposed Transfer, will I still have access to the Financial Ombudsman Service?

In case of complaint, investors should follow the complaints procedure as referred to in the Customer Agreement. As explained in the Original FAQs, once the Proposed Transfer has taken place, the UK Financial Ombudsman Service will cease to have jurisdiction over any complaints that you may have in respect of IBUK. However, please be aware that Ireland has a dispute resolution scheme in the form of the Financial Services and Pensions Ombudsman (“FSPO”) The FSPO is a free and independent statutory dispute resolution scheme for financial services. You may be eligible to make a complaint to the FSPO if you are an “eligible complainant”. Details of who are “eligible complainants” can be found on www.fspo.ie. The FSPO can be contacted at:

Postal Address

Financial Services and Pensions Ombudsman

Lincoln House,

Lincoln Place

Dublin 2

D02 VH29

Telephone

+353 (0)1 567 7000

Email

Info@fspo.ie

7. How will my personal data be processed and protected? Are there any material differences that will apply to my relationship with IBIE compared to those that apply to my existing relationship with IBUK in this context?

Please see the Original FAQs for further information. In summary there will be no material change.

 

PART C – OTHER PRACTICAL QUESTIONS AND NEXT STEPS

1. Who should I contact before the Proposed Transfer takes place and after the Proposed Transfer if I have any questions in the ordinary course?

Generally speaking, you should contact IBUK with any questions that you may have prior to the Proposed Transfer, and you should contact IBIE with any questions that you may have following the Proposed Transfer taking place. Regardless of who you contact at Interactive Brokers, we will ensure your query is promptly dealt with and we will help you to connect with the right person or department.

2. Will the range of products offered be the same?

Our current expectation is that the same range of products will be offered by IBIE as are offered by IBUK.

There might be a restriction on Foreign Exchange transactions that would create a negative balance or would increase a preexisting negative balance in either component currency (i.e., "Leveraged Forex"). However, the same currency pairs can be traded as a Forex CFD. Contracts For Difference are complex instruments, and we invite you to carefully review the CFD risk warnings before trading these instruments following the transfer of your account.

Please note that IBIE offers financing for securities and commodities trades but cannot support withdrawals of borrowed funds. You will be free to withdraw any free cash not needed to support your open positions. If you would like to withdraw additional funds, you can sell positions and withdraw the proceeds.

3. I currently trade OTC derivatives with IBUK – what will happen to my open positions?

Your open positions will be transferred to IBIE and you will face IBIE rather than IBUK. You will no longer have any legal relationship with IBUK in relation to those positions. We will separately provide you with an updated Key Investor Information Document (please follow the link to the PRIIPs KID landing page in the Covering Letter).

4. What happens to any security I have granted to IBUK/IBLLC as part of a margin loan?

If you have granted security or collateral to IBUK/IBLLC this will transfer to the new Irish entity – IBIE - upon the Proposed Transfer taking place.

We do not anticipate you needing to take any steps to reflect the change in beneficiary, although we may need to take some administrative steps of our own to update security registers with the change in details. This should, however, not affect our priority or otherwise affect the date from which the security is valid.

5. Will I have access to the same trading platform or be subject to any software changes following migrations?

The migration will have no impact upon the software you use to trade or administer your account. The technology will remain the same as it is today.

6. Will all account balances be transferred at the same time?

All balances, with the exception of accruals (e.g., interest, dividends) will be transferred at the same time. Once accruals have been posted to cash, they will automatically be swept to the migrated account. 

7. What will happen to my current account following migration?

Once all accruals have been  swept, your current account will be closed and inaccessible for trading purposes. You will still be able to access this closed account via the Client Portal for purposes of viewing and printing archived activity and tax statements.

8. Will IBKR’s commissions and fees change when my account is migrated?

No. IBKR commissions and fees do not vary by the broker your account is maintained with.

9. Will my trading permissions change when my account is migrated?

Subject to the Leveraged Forex limitation discussed in (2) above, we do not expect any changes to your trading permissions when your account is migrated.

10. Will open orders (e.g., Good-til-Canceled) be carried over when my account is migrated?

Open orders will be not carried over to the new account and we recommend that clients review their orders immediately following the migration to ensure that the open orders are consistent with their trading intentions.

11. Will I be subject to the U.S. Pattern Day Trading Rule once my account is migrated?

Accounts maintained with IBUK are subject to the U.S. Pattern Day Trading (PDT) rule as the accounts are introduced to and carried by IBLLC, a U.S. broker. The PDT rules restricts accounts with equity below USD 25,000 to no more than 3 Day Trades within any 5-business day period.

As accounts migrated to IBIE will not be introduced to IBLLC, they will not be subject to the PDT rule.

12. Will I receive a single, combined annual activity statement at year end?

No. You will receive an annual statement of your existing account which will cover the period starting January 1, 2020 through the date of migration and a second annual statement for your new account which will cover the period starting from the migration date through the end of the year.

13. Will the current cost basis of positions be carried over when my account is migrated?

Yes, this migration will have no impact upon the cost basis of your positions.

14. Will the migrated account retain the same configuration as the current account?

The configuration of the account following migration will match that of the current account to the extent permissible by regulation. This includes attributes such as margin capability, market data, additional users, and alerts. In limited instances, an account will be migrated to a jurisdiction where the full scope of product eligibility cannot be offered. Client’s holding restricted products may migrate and maintain or close such positions but won’t be allowed to increase the position.

15. Will my login credentials change?

No. Your username, password, and any 2-factor authentication process in place for your existing account will remain active following migration. You will, however, be assigned a new account ID for your migrated account.

 

Syndicate content